Bose SoundLink Around-Ear II Wireless, la recensione: la qualità senza fili

Pubblicità
Pubblicità
 

Sono da poco sugli scaffali le nuove cuffie Bose SoundLink Around-Ear II Wireless, prodotto nato principalmente per un uso in mobilità. Eravamo davvero curiosi di testare queste cuffie, probabilmente per il gran fascino che ha sempre esercitato il brand Bose, e bisogna dire che, già dall’apertura della confezione, le premesse sono buone: il packaging è molto curato e, oltre alle cuffie e alla manualistica standard, troviamo una comoda custodia rigida con interno antigraffio, un cavo jack 3,5 da utilizzare quando la batteria è scarica, un cavo microUsb per le operazioni di ricarica.

Il design risulta semplice ma piacevole, abbiamo una levetta di accensione/spegnimento (che si utilizza anche per connettere il dispositivo), il led di notifica bluetooth e quello dello stato di carica, i comandi audio e il plug microUsb posti tutti sul lato destro. Sulla parte esterna, sempre dallo stesso lato, troviamo anche due microfoni che si occupano di regolare automaticamente il volume in entrata e in uscita delle chiamate a seconda del rumore ambientale e l’NFC, tramite cui connettere in maniera molto rapida le cuffie ai dispositivi che supportano tale tecnologia. Sul lato sinistro troviamo il solo jack 3,5

Healthy_Foods_Nutrition_018

Per quanto riguarda i materiali, sono come tradizione di ottima qualità, dai padiglioni, in pelle e memory foam, all’archetto; il tutto è molto piacevole al tatto e restituisce un’idea di robustezza che, a fonte di un peso così contenuto, non ci si aspetterebbe.

Unici nei riguardo a questo discorso sono rappresentati dalla regolazione, un po’ scomoda da effettuare una volta indossate le cuffie, e dal leggero surriscaldamento dei padiglioni nel lungo periodo.

La qualità senza fili

Esperienza d’uso. Le operazioni basilari di settaggio della lingua e di connessione ai dispositivi “da far suonare” (le Bose SoundLink II supportano fino a due dispositivi in connessione), sia tramite bluetooth che NFC, sono davvero rapide, il tutto avviene in maniera semplice e intuitiva.

Prima di iniziare a tessere le lodi di queste cuffie, perché quasi solo di questo si tratterà da qui in poi, evidenziamo subito un difetto, ossia una resa delle alte frequenze non paragonabile a quelle medio-basse. Sebbene questo possa creare qualche problema agli audiofili più incalliti durante l’ascolto dei brani musicali, va precisato che rimane un limite di tutte le cuffie chiuse. La promessa di Bose è di garantire il giusto isolamento e un ascolto qualitativo in mobilità, in condizioni di rumore ambientale anche elevato, e la mantiene in toto.

Healthy_Foods_Nutrition_018

Appena indossate le cuffie si viene catapultati nel brano che si sta ascoltando; l’audio offerto è straordinariamente pulito e definito anche al massimo del volume. I video hanno una resa ugualmente incredibile, le frequenze medie dei dialoghi e quelle medio-basse degli effetti vengono restituite in maniera fedelissima, il suono è pieno e avvolgente. In tutte le situazioni d’ascolto, insomma, il suono presenta un’ottima dinamica, con particolare enfatizzazione delle bassissime frequenze, riproducendo dei bassi profondi, nitidi e corposi, come da tradizione del marchio statunitense. Per quanto riguarda l’uso telefonico, il risultato non cambia: la voce, da ambedue i lati, è chiara, non presenta assolutamente effetti metallici.

Un’ulteriore nota di merito va ai tasti volume, tramite cui è possibile anche spostarsi tra i brani (rispettivamente doppio e triplo tap sul tasto pausa per andare avanti e indietro) e richiamare l’assistente vocale del proprio smartphone (Siri, Google Now e Cortana hanno risposto immediatamente dopo una pressione prolungata del tasto pausa); grazie a ciò potrete far partire playlist e chiamate senza mai dover estrarre il vostro dispositivo dalla tasca/borsa. Bose ha fatto davvero un gran lavoro di ottimizzazione in queste cuffie, soprattutto grazie alle tecnologie TriPort e Active EQ. Queste, tuttavia, risultano funzionanti solo senza fili; quando si passa al cavo, la resa non è pari, si perde qualcosa in nitidezza ed equilibrio. Fortunatamente la durata della batteria è molto buona, si attesta all’incirca sulle 15 ore dichiarate dalla casa a fronte di una ricarica di 3 ore. Qualora siate di corsa però, bastano 15 minuti per la ricarica rapida e potrete utilizzare le cuffie per un buon paio d’ore.

Healthy_Foods_Nutrition_018

Conclusioni. Dopo circa 20 giorni di utilizzo possiamo dire di essere davvero soddisfatti di queste cuffie, sempre perfette nell’uso in città tra i rumori del traffico, delle metro e dei cantieri. L’isolamento è davvero ottimo e non ho abbiamo mai accusato stanchezza dopo averle indossate anche per sessioni abbastanza lunghe.

Questo prodotto è consigliato a chi non può fare a meno di avere un ascolto qualitativo ed equilibrato anche in mobilità, e non gradisce una timbrica troppo digitale; risulta invece poco indicato a chi cerca essenzialmente bassi che buchino lo stomaco. Il prezzo di vendita è di 279,95€ e sono presenti due colorazioni: bianco con rifiniture beige e nero con rifiniture blu. Li vale? Sì, li vale davvero tutti. A cura di Cosimo Miraglia.

Specifiche tecniche:

Dimensioni: 19,05 x 15,24 x 3,81 cm

Peso: 149,40 g

Cuscinetto: 9,70 x 7,40 cm

Descrizione interfaccia di rete: bluetooth

Portata wireless: fino a 9 metri

Tipo di batteria: ioni di Litio

Tempo di ricarica: 3 ore

Tipo di connettori: 3,5 mm plug

Di Cosimo Miraglia

correlati

L’estetica iconica dell’Oyster Perpetual Datejust di Rolex

Estetica intramontabile per il Datejust di Rolex. Nato nel 1945, è il primo orologio da polso cronometro, automatico e impermeabile fino a 100 metri a indicare la data all’interno di una...

Samsung The Sero arriva in Italia

Samsung Electronics il lancia sul mercato italiano Samsung The Sero The Sero, l’ultimo arrivato nella gamma di Lifestyle TV dell’azienda coreana, che offre un’esperienza...

Samsung presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition

Samsung Electronics, in collaborazione con la band sudcoreana BTS, presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition, i nuovi dispositivi che offrono...

Vivi al massimo l’esperienza del display flessibile di Motorola Razr

Motorola Razr ha inaugurato una nuova era: l’era degli smartphone pieghevoli. Una vera e propria rivoluzione, non solo fatta di hardware ma anche di...
Pubblicità