Marconi: ecco il supercomputer del Cineca di Bologna

Pubblicità
Pubblicità
 

Verrà installato nei prossimi giorni al Cineca di Bologna, il consorzio interuniversitario per il calcolo, Marconi, un supercomputer che, grazie ad un’elevatissima potenza di calcolo, permetterà alla comunità scientifica italiana di affrontare nuove sfide nell’ambito della ricerca medica, ma anche in quello climatico, relativo alla fisica e ai nuovi materiali.

Il supercomputer è stato co-designato dal Cineca sulla piattaforma NeXtScale di Lenovo e equipaggiato con la famiglia di processori Intel Xeon. La sua realizzazione, che si concluderà ufficialmente nel 2020, prevede un investimento di 50 milioni in due fasi distinte: fino al prossimo anno sarà possibile, con la prima fase, raggiungere una potenza di calcolo di 20 Pflop/s e una memoria di 20 PetaByte; a partire dal 2019, invece, paritrà la seconda fase per raggiungere i 50/60 Pflop al secondo.

L’obiettivo è quello di non superare il limite di tre mega Watt di assorbimento elettrico.

Fonte

correlati

Prima, Donna. Gli scatti di Margaret Bourke-White a Milano

Dal 25 settembre al 14 febbraio Palazzo Reale ospita a Milano Prima, Donna. Margaret Bourke-White, una raccolta inedita, di alcune delle più straordinarie immagini realizzate dalla...

Samsung The Sero arriva in Italia

Samsung Electronics il lancia sul mercato italiano Samsung The Sero The Sero, l’ultimo arrivato nella gamma di Lifestyle TV dell’azienda coreana, che offre un’esperienza...

Samsung presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition

Samsung Electronics, in collaborazione con la band sudcoreana BTS, presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition, i nuovi dispositivi che offrono...

Vivi al massimo l’esperienza del display flessibile di Motorola Razr

Motorola Razr ha inaugurato una nuova era: l’era degli smartphone pieghevoli. Una vera e propria rivoluzione, non solo fatta di hardware ma anche di...
Pubblicità