Alphonse Mucha, maestro della Belle Époque, in mostra al Vittoriano

Pubblicità
Pubblicità
 

L’illustratore e maestro dell’Art Nouveau Alphonse Mucha, uno degli artisti fondamentali di fine ‘800 e inizio ‘900, è in mostra al Complesso del Vittoriano a Roma. La sua arte, prestata soprattutto ai manifesti parigini durante la Belle Époque, ha creato una vera e propria corrente inconfondibile, che ora è possibile omaggiare passeggiando fra le sale del museo capitolino. Diverse sezioni pensate con criterio, dall’Alphonse Mucha “bohemien” e outsider all’artista noto al grande pubblico anche oltreoceano.

“In mostra si possono trovare manifesti iconici e lavori decorativi di grande bellezza, che saranno le fondamenta del Mucha della maturità, tutte opere studiate fin nel dettaglio per comunicare con il pubblico” ha detto Tomoko Sato, curatrice dell’esposizione, che propone ai visitatori oltre 200 opere fra manifesti, gioielli e arredi. “Nella sua arte si nasconde ancora oggi un messaggio importante relativo alla fratellanza fra i popoli, fra le minoranze, quello che è stato il suo sogno per tutta la vita” ha continuato la Sato. La mostra sarà in allestimento fino al prossimo 11 settembre 2016.

correlati

Swarovski celebra 125 anni di brillante maestria artigianale

La nuova Collezione Autunno 2020 di Swarovski continua a celebrare 125 anni di ricca tradizione, storia e impegno per creazioni dal meraviglioso scintillio. Cinque generazioni...

Si può vincere alle slot machine online?

Photo by Hello I'm Nik 🎞 on Unsplash Da sempre coloro che praticano i giochi d’azzardo cercano di trovare dei trucchi per vincere. Infatti nell’animo...

Tatuaggi Messi: scopri quanti e quali sono e il loro significato

Quando si parla di tatuaggi, nessuno può dirsi immune a questa moda, tanto meno i calciatori. Gli sportivi di tutto il mondo – soprattutto...

Tatuaggi Justin Bieber: scopri quanti e quali sono e il loro significato

Al giorno d'oggi le star della musica (e non solo) sembrano essere completamente assuefatte ai tatuaggi. Per alcuni non è più una semplice moda...
Pubblicità