Record Store Day: il trionfo del vinile e della musica digitale

Pubblicità
Pubblicità
 

Probabilmente viviamo nell’epoca in cui è più facile reperire e ascoltare la musica, di qualsiasi genere e natura. I negozi di dischi sono stracolmi di materiale, spesso anche a poco prezzo, e le piattaforme digitali come Spotify e Apple Music ci hanno aperto le porte alla musica infinita, senza limiti. Secondo i dati diffusi durante il Record Store Day, è una vittoria sia del passato che del futuro, poiché il vinile solo in Italia ha aumentato le vendite del 56%, mentre gli introiti del mercato digitale hanno sorpassato nel 2015 quelli ottenuti dai supporti fisici.

In pratica la “moda” del vinile non è più tale, al contrario la musica analogica e di qualità assoluta è tornata prepotentemente nelle case degli appassionati più esigenti (per buona pace di chi qualche anno fa ha buttato via tutto dalle cantine impolverate); allo stesso tempo la comodità del digitale, i cataloghi sterminati ottenibili con pochi spiccioli al mese, hanno cambiato il modo di ascoltare la musica nel quotidiano, dimostrando come passato e futuro riescano a convivere perfettamente, puntando a usi e consumi estremamente diversi.

correlati

Le Rouge Duo Ultra Tenue di Chanel

Il migliore alleato per le donne che desiderano un rossetto liquido dai colori intensi e luminosi è la proposta di Maison Chanel con Le Rouge Duo Ultra Tenue. Le 8...

Kurt Cobain e il Grunge negli scatti di Peterson e Lavine a Firenze

A Firenze riapre Peterson – Lavine. Come as you are: Kurt Cobain and the Grunge Revolution; la mostra inaugurata lo scorso marzo, chiusa dopo pochi...

Val di Fassa Panorama Music: concerti ad alta quota sulle Dolomiti

Musica eco-compatibile e paesaggi alpini d’alta quota. Val di Fassa Panorama Music affronta questo difficile momento per la musica dal vivo investendo ulteriormente sulla...

Piano City Milano preludio 2020, evento simbolico

Piano City Milano vuole dare un contributo alla ripartenza di Milano e organizza per venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 maggio tre giorni...
Pubblicità