Banksy in mostra a Roma fino al 4 settembre

Pubblicità
Pubblicità
 

Il famoso artista “di strada” Banksy si mette in mostra, per una volta in modo ufficiale: da oggi 24 maggio fino al 4 settembre prossimo il Palazzo Cipolla a Roma ospita infatti una grande esposizione in prima assoluta in Italia. La Fondazione Terzo Pilastro, in collaborazione con la 999Contemporary diretta da Stefano Antonelli e Francesca Mezzano, ha raccolto 150 opere dell’artista originario di Bristol, considerato in tutto il mondo il più grande street artist vivente. Oltre che per il suo talento smisurato, Banksy è diventato famoso soprattutto per le sue azioni mirate, che hanno segnato le più importanti città del pianeta. Il suo anonimato gli permette di inserirsi in dialoghi politici, sociali, economici, insomma un modo molto particolare di essere fuori dal coro, di sfidare i potenti della Terra, di fare rivoluzione dal basso tramite la potenza simbolica dell’arte. Nelle sue opere traspare palese un odio verso il Capitalismo senza scrupoli, gli orrori delle guerre, il suo vasto amore per la libertà civile e personale. Tutti questi concetti sono ben raccolti all’interno della mostra a lui dedicata nella capitale, per ovvi motivi le opere non sono state prelevate dai muri, al contrario provengono da collezioni private. Il presidente della Fondazione Terzo Pilastro Emmanuele Francesco Maria Emanuele ha detto a proposito: “È la più grande mostra realizzata su un artista considerato di strada, fautore di un nuovo linguaggio artistico. La street art è talmente potente da cambiare volto alle città, da smuovere le coscienze, e non vediamo l’ora di celebrare tutto questo.”

- Pubblicità -

correlati

Solden, il nuovo progetto di Gebrüder Thonet Vienna GmbH

Continua il racconto delle novità 2020 di Gebrüder Thonet Vienna GmbH (GTV) con la nuova sedia Solden. Un progetto affascinante frutto della continua indagine sulla lunga...

The Sky in a Room dell’artista islandese Ragnar Kjartansson

Per l’autunno 2020 la Fondazione Nicola Trussardi presenta The Sky in a Room dell’artista islandese Ragnar Kjartansson (Reykjavík, 1976). Il progetto, pensato per la Chiesa di San Carlo al Lazzaretto di Milano, è stato concepito...

Per Gioco, 700 giocattoli antichi in mostra a Roma

Il Museo di Roma a Palazzo Braschi, dal 25 luglio 2020 al 10 gennaio 2021, ospita Per Gioco. La collezione di giocattoli antichi della Sovrintendenza...

La personale di Donatella Izzo alla Fabbrica del Vapore a Milano

La Fabbrica del Vapore ospita, dal 23 luglio al 31 ottobre, The Dreamers: sognatori nel tempo dell’abbandono, personale dell’artista milanese Donatella Izzo.  La mostra, che si...
Pubblicità