Tutankhamon: scoperto del meteorite in un pugnale

Pubblicità
Pubblicità
 

La figura del faraone Tutankhamon è forse una delle più affascinanti e misteriose dell’antico Egitto, non solo per la sua storia ma anche per la leggenda che circonda la sua morte. Oggi, quella leggenda torna a vivere tramite una scoperta a dir poco sensazionale, che riguarda il metallo di cui è costituita la lama di un pugnale ritrovato sul corpo della mummia. L’arma, estratta dalla tomba come il resto del tesoro del Faraone dall’archeologo Howard Carter, è stato a lungo al centro di dibattiti proprio a causa del materiale di composizione, finalmente confermato da un team di ricercatori internazionali appartenenti al Politecnico di Milano, all’Università di Pisa, al Cnr, al Politecnico di Torino, al Museo Egizio del Cairo e all’Università di Fayoum.

171208684-a75c9678-8faf-4171-9006-48b7693a6e14

Gli studiosi hanno confermato l’origine meteoritica del ferro della lama del pugnale dell’antico sovrano, noto come il faraone bambino e vissuto nel XIV secolo a.C. in Egitto. La ricerca, come pubblicato da una nota rivista scientifica che si occupa di scienza meteoritica, ha rilevato grazie alla fluorescenza ai raggi X un’elevata concentrazione di nichel e cobalto, identica a quella rilevata nelle meteoriti metalliche. Si tratta di una scoperta importantissima, che dà credito alle molte teorie sull’origine astronomica di Tutankhamon e del popolo egizio.

- Pubblicità -

correlati

Aurora Penne, prestigiosi strumenti di scrittura da oltre 100 anni

L'azienda Aurora Penne nasce nel 1919, oggi guidata dalla Famiglia Verona coinvolta nel mondo della scrittura da quattro generazioni e rappresentata da Cesare Verona, Presidente e Amministratore Delegato, quarta...

Lacrime: gli scienziati hanno scoperto che producono energia elettrica

Le lacrime e la saliva possono servire per produrre energia elettrica. E improvvisamente tutte le volte che ci intimano di non piangere potrebbero sparire...

Influenza autunnale: 7 regole contro i malanni di stagione

Il tempo meteorologico instabile, gli abbassamenti di temperatura serali, caldo torrido e piogge torrenziali che si alternano. Nulla di più propizio per la classica...

Tatuaggi pericolosi? Il colore arriva al sangue e ai linfonodi

I più bacchettoni la avanzano spesso come scusa: i tatuaggi non saranno pericolosi? Non faranno male alla pelle? O all'organismo? E forse, secondo un...
Pubblicità