Australia, barriera corallina a rischio: è allarme sopravvivenza

Pubblicità
Pubblicità
 

L’allarme è grave, e riguarda non solo l’Australia ma il mondo intero: l’impatto ambientale del surriscaldamento globale non riguarda infatti solo i ghiacciai ma anche l’Australia, che sta perdendo la sua barriera corallina – sbiancata del 35% rispetto alla sua superficie totale. È la situazione più grave mai registrata sulla barriera australiana, la Great Barrier Reef, classificata come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il processo volgarmente chiamato “sbiancamento” è purtroppo conseguenza del surriscaldamento globale, che aumentando anche la temperatura delle acque del mare induce i coralli a vivere in sofferenza e, eventualmente, trovare la morte.

australia

La Great Barrier Reef si estende per circa 344.000 chilometri quadrati, una superficie enorme che tuttavia si sta sensibilmente riducendo: a cause dei cambiamenti climatici il classico colore dei coralli sta sparendo lentamente, indebolendo l’alga che fornisce ossigeno e nutrienti al corallo che così trova difficoltà a mantenersi in vita. “Abbiamo riscontrato che in media il 35% dei coralli, delle 84 barriere che abbiamo monitorato nelle sezioni stettentrionali e centrali delle Grande Barriera corallina tra Townsville e Papua New Guinea, sono morti o stanno morendo“, è quanto riportato da Terry Hughes, responsabile dell’ARC Centre of Excellence for Coral Reef Studies. Una situazione decisamente estrema, che speriamo venga fermata al più presto.

correlati

André Derain. Sperimentatore controcorrente, in mostra a Medrisio

Il Museo d’arte Mendrisio ospita, dal 27 settembre 2020 al 31 gennaio 2021, un'ampia retrospettiva dedicata all'artista francese André Derain. Protagonista della grande rivoluzione artistica di...

Lacrime: gli scienziati hanno scoperto che producono energia elettrica

Le lacrime e la saliva possono servire per produrre energia elettrica. E improvvisamente tutte le volte che ci intimano di non piangere potrebbero sparire...

Influenza autunnale: 7 regole contro i malanni di stagione

Il tempo meteorologico instabile, gli abbassamenti di temperatura serali, caldo torrido e piogge torrenziali che si alternano. Nulla di più propizio per la classica...

Tatuaggi pericolosi? Il colore arriva al sangue e ai linfonodi

I più bacchettoni la avanzano spesso come scusa: i tatuaggi non saranno pericolosi? Non faranno male alla pelle? O all'organismo? E forse, secondo un...
Pubblicità