Niantic è pronta a sviluppare Harry Potter Go

Pubblicità
Pubblicità
 

Dopo l’enorme successo di Pokemon Go (leggi i dettagli), la Niantic ha deciso di ampliare il mondo delle applicazioni che sfruttano la realtà aumentata: la tecnologia che permette di vedere cose virtuali attraverso la fotocamera – i Pokemon, nel caso di Pokemon go – potrebbe essere sfruttata per un’altra applicazione simile, stavolta dedicata al laghetto più famoso del mondo. Secondo alcuni rumors infatti, sarebbe in pieno sviluppo Harry Potter Go, ovvero una versione “potteriana” dell’app che sta facendo impazzire l’intero globo terraqueo.

Ma in cosa consisterà? Secondo le prime indiscrezioni Harry Potter Go potrebbe avere un funzionamento estremamente simile alla sua gemella appena uscita, ma legata al mondo di Animali Fantastici e Dove Trovarli (che oltre ad essere uno spin off della saga dedicato proprio a creature magiche è anche un film in uscita, cosa che potrebbe spingere Niantic a lanciare l’app quanto prima). Un’ottima notizia per tutti i fan, che si aggiunge all’uscita dell’ottavo libro della saga (leggi i dettagli) e che speriamo si avveri quanto prima.

correlati

Prima, Donna. Gli scatti di Margaret Bourke-White a Milano

Dal 25 settembre al 14 febbraio Palazzo Reale ospita a Milano Prima, Donna. Margaret Bourke-White, una raccolta inedita, di alcune delle più straordinarie immagini realizzate dalla...

Samsung The Sero arriva in Italia

Samsung Electronics il lancia sul mercato italiano Samsung The Sero The Sero, l’ultimo arrivato nella gamma di Lifestyle TV dell’azienda coreana, che offre un’esperienza...

Samsung presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition

Samsung Electronics, in collaborazione con la band sudcoreana BTS, presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition, i nuovi dispositivi che offrono...

Vivi al massimo l’esperienza del display flessibile di Motorola Razr

Motorola Razr ha inaugurato una nuova era: l’era degli smartphone pieghevoli. Una vera e propria rivoluzione, non solo fatta di hardware ma anche di...
Pubblicità