Tempesta magnetica del sole: domani problemi alle comunicazioni

Pubblicità
Pubblicità
 

Il ciclo del sole sta per terminare, e dopo 11 anni di intensa attività dovrebbe andare a riposo: prima però sembra aver deciso di regalare un ultimo colpo di coda, con un’inaspettata attività magnetica che si ripercuoterà anche sulla terra: una tempesta magnetica ha infatti fatto partire una nube di particelle che una volta espulsa dalla nostra stella dovrebbe arrivare sulla terra tra domani e dopodomani, causando non pochi problemi a tutte le apparecchiature elettroniche. L’agenzia statunitense per l’atmosfera e gli oceani (Noaa), ha stimato con una probabilità del 65% che domani si verifichi proprio questa tempesta geomagnetica, che sarebbe in grado di mandare in tilt i nostri satelliti e quindi interrompere le comunicazioni sulla terra. Se così fosse causerebbe non pochi danni, ma anche qualche piccolo regalo: per i più temerari infatti, sarà possibile ammirare ai poli delle spettacolari aurore.

correlati

André Derain. Sperimentatore controcorrente, in mostra a Medrisio

Il Museo d’arte Mendrisio ospita, dal 27 settembre 2020 al 31 gennaio 2021, un'ampia retrospettiva dedicata all'artista francese André Derain. Protagonista della grande rivoluzione artistica di...

Lacrime: gli scienziati hanno scoperto che producono energia elettrica

Le lacrime e la saliva possono servire per produrre energia elettrica. E improvvisamente tutte le volte che ci intimano di non piangere potrebbero sparire...

Influenza autunnale: 7 regole contro i malanni di stagione

Il tempo meteorologico instabile, gli abbassamenti di temperatura serali, caldo torrido e piogge torrenziali che si alternano. Nulla di più propizio per la classica...

Tatuaggi pericolosi? Il colore arriva al sangue e ai linfonodi

I più bacchettoni la avanzano spesso come scusa: i tatuaggi non saranno pericolosi? Non faranno male alla pelle? O all'organismo? E forse, secondo un...
Pubblicità