Galaxy Note 7: il ritiro dal mercato è costato a Samsung 5,3 miliardi di dollari

Pubblicità
Pubblicità

Il Galaxy Note 7 si è rivelato un vero disastro per Samsung: dalle prime esplosioni si è arrivati allo stop della produzione e al ritiro dal mercato, passando per il richiamo e la sostituzione – inutile – di buona parte dei dispositivi. Un autentico fallimento, mai visto prima nel settore, che la società coreana ha pagato e sta pagando a caro prezzo: sono stati superati i 5,3 miliardi di dollari, sinora. Secondo i dati emessi dalla stessa azienda, ci si aspetta un impatto negativo sui guadagni di oltre 3 miliardi di dollari nei prossimi due trimestri.

Samsung ritira il Galaxy Note 7 dal mercato e il titolo crolla in borsa

Samsung si aspetta comunque di intascare un buon profitto operativo, circa 5.200 miliardi di won, la tegola del Note 7 però resta una brutta spina nel fianco, anche a livello comunicativo e di immagine. Gli investitori però hanno fiducia nel marchio, dopo un crollo del 10% in borsa nelle prime sessioni di questa settimana, il titolo si è ripreso per due giorni consecutivi, facendo registrare un +1,3% nella giornata di ieri. Per tamponare le perdite Samsung ha ripreso a pubblicizzare a tappeto i suoi Galaxy S7 e S7 Edge, fra i migliori smartphone usciti nel 2016. A febbraio invece l’appuntamento con la presentazione del Galaxy S8.

correlati

ABLE by Scarabeo, design Davide Vercelli

Una forma semplice e un look apparentemente basic riconducono ABLE ad uno stile senza tempo, dove la bellezza è sinonimo di funzionalità e leggerezza....

Samsung The Sero arriva in Italia

Samsung Electronics il lancia sul mercato italiano Samsung The Sero The Sero, l’ultimo arrivato nella gamma di Lifestyle TV dell’azienda coreana, che offre un’esperienza...

Samsung presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition

Samsung Electronics, in collaborazione con la band sudcoreana BTS, presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition, i nuovi dispositivi che offrono...

Vivi al massimo l’esperienza del display flessibile di Motorola Razr

Motorola Razr ha inaugurato una nuova era: l’era degli smartphone pieghevoli. Una vera e propria rivoluzione, non solo fatta di hardware ma anche di...
Pubblicità