I Galaxy Note 7 ancora funzionanti saranno presto bloccati da Samsung

Pubblicità
Pubblicità
 

Nonostante Samsung abbia fatto di tutto per ritirare i Galaxy Note 7 venduti, richiamati e ritirati dal mercato per gravi problemi alle batterie, esistono persone che hanno rifiutato categoricamente di riconsegnare il loro prodotto. Una scelta rischiosa, poiché parliamo di dispositivi pronti ad esplodere in qualsiasi momento; proprio per evitare guai e incidenti, Samsung ha iniziato a mandare messaggi tramite gli operatori telefonici americani.

I Galaxy Note 7 non si ricaricheranno più

In questi si può leggere che i terminali ancora attivi saranno resi inutilizzabili a partire dal 15 dicembre, giorno in cui Samsung impedirà la ricarica dei telefoni tramite software. Una volta terminata la carica della batteria, sarà impossibile ricaricare e dunque continuare ad utilizzare il proprio Galaxy Note 7. Lo scacco definitivo a chi ancora si ostinava ad usare un terminale richiamato, riuscirà a fermare i collezionisti e gli appassionati più incalliti?

Galaxy Note 7

Leggi anche: Il peggior trimestre di sempre per Samsung: colpa del Galaxy Note 7

correlati

Swarovski celebra 125 anni di brillante maestria artigianale

La nuova Collezione Autunno 2020 di Swarovski continua a celebrare 125 anni di ricca tradizione, storia e impegno per creazioni dal meraviglioso scintillio. Cinque generazioni...

Samsung The Sero arriva in Italia

Samsung Electronics il lancia sul mercato italiano Samsung The Sero The Sero, l’ultimo arrivato nella gamma di Lifestyle TV dell’azienda coreana, che offre un’esperienza...

Samsung presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition

Samsung Electronics, in collaborazione con la band sudcoreana BTS, presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition, i nuovi dispositivi che offrono...

Vivi al massimo l’esperienza del display flessibile di Motorola Razr

Motorola Razr ha inaugurato una nuova era: l’era degli smartphone pieghevoli. Una vera e propria rivoluzione, non solo fatta di hardware ma anche di...
Pubblicità