La Domus Aurea di Roma apre alla realtà virtuale dal 4 febbraio

Pubblicità
Pubblicità
 

Il 2016 è stato l’anno di lancio della realtà virtuale, il 2017 invece dovrà essere l’anno della consacrazione. Oltre ai videogiochi, settore dove i caschetti per il VR si sono maggiormente sviluppati, arriveranno sempre più applicazioni ed esperienze multisensoriali, come ad esempio quella pensata e creata per rivivere la Domus Aurea di Roma. A partire dal prossimo 4 febbraio, negli spazi monumentali della Sala della volta dorata, i visitatori potranno ogni sabato e domenica rivivere l’esperienza di camminare e ammirare gli stessi luoghi durante i fasti dell’impero.

La Domus Aurea di Roma visitabile in VR

Domus Aurea

Francesco Prosperetti, il soprintendente, ha spiegato alla stampa che “è la prima volta che un progetto simile viene realizzato in queste dimensioni”. L’obiettivo è di recuperare la nostra memoria cancellata partendo dai tempi di Traiano. Lasciando da parte il virtuale, e tornando al reale, nel frattempo continuano i lavori di restauro finanziati dal Mibact, dal Cipe e dalla Soprintendenza. Fino al 2018 bisognerà mettere in sicurezza tutta l’area della Domus, che ora versa per buona parte nel degrado, e ricreare un giardino, oltre alla sistemazione delle pitture interne. (Foto: Ansa)

Leggi anche: Giornata della Memoria: 8 giorni per ricordare la Shoah a Roma

correlati

André Derain. Sperimentatore controcorrente, in mostra a Medrisio

Il Museo d’arte Mendrisio ospita, dal 27 settembre 2020 al 31 gennaio 2021, un'ampia retrospettiva dedicata all'artista francese André Derain. Protagonista della grande rivoluzione artistica di...

Prima, Donna. Gli scatti di Margaret Bourke-White a Milano

Dal 25 settembre al 14 febbraio Palazzo Reale ospita a Milano Prima, Donna. Margaret Bourke-White, una raccolta inedita, di alcune delle più straordinarie immagini realizzate dalla...

Casa Iolas. Citofonare Vezzoli a Milano la mostra dedicata ad Alexander Iolas

La galleria Tommaso Calabro presenta, a Milano, Casa Iolas. Citofonare Vezzoli, una grande mostra dedicata al gallerista e collezionista greco Alexander Iolas (1907-1987), a cura di Francesco Vezzoli...

The Sky in a Room, Ragnar Kjartansson per Fondazione Trussardi

Una piccola chiesa del XVI secolo, un organo, un interprete e le note di una delle più belle canzoni italiane, si tratta di The...
Pubblicità