Le Gallerie degli Uffizi si aprono alla realtà virtuale: 73 opere da ammirare da casa

Pubblicità
Pubblicità
 

Dopo il restyling dei Musei Vaticani, ora visitabili online sul nuovo sito istituzionale, anche le Gallerie degli Uffizi danno il via alle mostre digitali via internet. Realizzato in collaborazione con Google Arts and Culture, il progetto include 73 capolavori inestimabili custoditi all’interno degli Uffizi e li mette a disposizione degli utenti. Le opere d’arte possono essere visualizzate su computer ma anche con un visore della realtà virtuale: grazie a quest’ultima tecnologia, è possibile passeggiare fra le sale del complesso, senza neppure il bisogno di uno dei costosi visori disponibili sul mercato. È sufficiente anche un normalissimo Google Cardboard, reperibile con pochissimi euro.

Visitare le Gallerie degli Uffizi con la realtà virtuale

Google ha fotografato in gigapixel la Nascita di Venere del Botticelli, La Maestà di Santa Trinità di Cimabue, La Liberazione di Andromeda di Piero di Cosimo, e ancora le Stampe delle Gallerie, i Disegni, i lavori più caratteristici di Federico Barocci e Amico Aspertini. Un percorso di digitalizzazione che la galleria ha iniziato per arrivare preparata all’anno europeo del patrimonio culturale del 2018. “Grazie alla tecnologia, abbiamo delle opportunità straordinarie per coinvolgere un grandissimo numero di cittadini in tutto il mondo e condividere la vita culturale europea” ha detto Martine Reicherts, Direttore Generale della DG Educazione e Cultura della Commissione Europea. I tour virtuali relativi agli Uffizi si possono ammirare a questa pagina

Leggi anche: La meraviglia dei Musei Vaticani a portata di clic: inaugurato il nuovo sito

correlati

Prima, Donna. Gli scatti di Margaret Bourke-White a Milano

Dal 25 settembre al 14 febbraio Palazzo Reale ospita a Milano Prima, Donna. Margaret Bourke-White, una raccolta inedita, di alcune delle più straordinarie immagini realizzate dalla...

Casa Iolas. Citofonare Vezzoli a Milano la mostra dedicata ad Alexander Iolas

La galleria Tommaso Calabro presenta, a Milano, Casa Iolas. Citofonare Vezzoli, una grande mostra dedicata al gallerista e collezionista greco Alexander Iolas (1907-1987), a cura di Francesco Vezzoli...

The Sky in a Room, Ragnar Kjartansson per Fondazione Trussardi

Una piccola chiesa del XVI secolo, un organo, un interprete e le note di una delle più belle canzoni italiane, si tratta di The...

Orientarsi con le stelle, la mostra collettiva alla Casa Museo Boschi Di Stefano

Dal 18 settembre al 31 ottobre 2020 alla Casa Museo Boschi Di Stefano ospita la mostra Orientarsi con le stelle nata da un’idea di Red...
Pubblicità