Apple aprirà due nuovi centri di ricerca in Cina: investiti 500 milioni di dollari

Pubblicità
Pubblicità

Nonostante Donald Trump predichi di voler riportare la produzione delle grandi aziende americane in patria, Apple investe nella Cina. Il colosso della mela morsicata sta infatti per aprire nel Paese asiatico due nuovi centri di ricerca e sviluppo, uno a Shanghai e un altro a Suzhou. Non sono i primi centri di ricerca aperti da Apple nel Paese con gli occhi a mandorla, al contrario ne ha già due pienamente funzionanti a Pechino e Shenzhen. In questi nuovi centri vedranno la luce i prototipi del futuro, iPhone, iPad e computer dei prossimi decenni prima di essere prodotti in massa per il pubblico di tutto il mondo.

Apple investe nella Cina

Apple ha investito più di 3,5 miliardi di Yuan, la moneta locale, che in dollari americani significa più di 500 milioni di dollari. Secondo Bloomberg, sito specializzato in economia, Apple avrebbe annunciato la notizia in un momento strategico, Tim Cook infatti parlerà prossimamente al prossimo forum economico di Pechino. Nel frattempo la società californiana sta per inaugurare il nuovo Apple Park, il campus a forma di astronave costruito a Cupertino, di prossima apertura ad aprile.

Leggi anche: Apple presenterà i nuovi iPad il 4 aprile allo Steve Jobs Theater

correlati

ISDIN Fusion Water Urban, l’avanguardia della protezione

In città, all’aperto o in ufficio, nel tempo libero durante una passeggiata o facendo shopping, la difesa della pelle ha un nuovo e innovativo...

Samsung The Sero arriva in Italia

Samsung Electronics il lancia sul mercato italiano Samsung The Sero The Sero, l’ultimo arrivato nella gamma di Lifestyle TV dell’azienda coreana, che offre un’esperienza...

Samsung presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition

Samsung Electronics, in collaborazione con la band sudcoreana BTS, presenta Galaxy S20+ BTS Edition e Galaxy Buds+ BTS Edition, i nuovi dispositivi che offrono...

Vivi al massimo l’esperienza del display flessibile di Motorola Razr

Motorola Razr ha inaugurato una nuova era: l’era degli smartphone pieghevoli. Una vera e propria rivoluzione, non solo fatta di hardware ma anche di...
Pubblicità