BMW i8 e i3 secondo Lapo Elkann: ecco le auto ispirate a Memphis Design

Pubblicità
Pubblicità
 

Garage Italia Customs, l’azienda che customizza automobili di proprietà di Lapo Elkann, continua a sfornare capolavori unici. Questa volta è toccato a due BMW i8 e BMW i3 fuori da ogni schema e logica, presentate dalla stessa azienda presso l’Unicredit Pavilion di Milano. Questa volta l’eclettico imprenditore di famiglia Agnelli ha voluto omaggiare gli anni ’80, in particolare il lavoro di un famoso studio, il Memphis Design.

BMW

Guidato dal geniale e folle Ettore Sottsass, fra il 1981 e il 1987 il collettivo ha dato voce alla migliore arte postmoderna dell’epoca, cosa che oggi si traduce in linee verticali, quadrati e pois nella stessa livrea. Il tutto messo insieme dal bianco, dal nero e da colori sgargianti come il giallo, il viola e il verde. Due auto decisamente kitsch, diventate implicitamente delle opere d’arte in movimento, perfettamente in linea con i lavori visti sinora del Garage Italia Customs e soprattutto con la mente di Lapo, sempre estroversa e schiava degli eccessi.

BMW

Leggi anche: Lapo Elkann finge un sequestro a New York per 10.000 dollari, arrestato
Leggi anche: Jeep Renegade Hell’s Revenge: Lapo Elkann omaggia le Harley

correlati

Prima, Donna. Gli scatti di Margaret Bourke-White a Milano

Dal 25 settembre al 14 febbraio Palazzo Reale ospita a Milano Prima, Donna. Margaret Bourke-White, una raccolta inedita, di alcune delle più straordinarie immagini realizzate dalla...

Il fascino di pezzi d’arte unici realizzati su misura da Il Bronzetto

Tre dimore storiche situate nel cuore dell’Oltrarno Fiorentino, la parte più autentica e artigianale della città, tutt’ora sede di autentiche botteghe artigiane a pochi...

Nuova veste per i letti Lyle Modern e Lyle Capitonné di Noctis

Noctis – affermata realtà con 30 anni di storia, passione e ricerca nel settore dei letti imbottiti 100% Made in Italy – rinnova i letti Lyle Modern e Lyle Capitonné, riducendo...

Sedie & Poltroncine N.811 di Gebrüeder Thonet Vienna

Continua il racconto della collezione storica di Gebrüeder Thonet Vienna con la seduta N. 811 progettata da Joseph Hoffmann nel 1930, che nei suoi tratti geometrici e puri...
Pubblicità