Tatuaggi farfalle: significato, stili e tante idee da copiare

0
9122
Photo by Krzysztof Niewolny on Unsplash
 

A volte scegliere il soggetto di un tatuaggio, può diventare davvero complicato. Bisogna decidere la parte del corpo da tatuare, fare in modo che non interferisca con il nostro stile di vita e dopo scegliere un disegno che sia esteticamente gradevole e che si intoni alla nostra personalità. Quelli costretti a un lavoro serioso e che richiede un certo grado di formalità, probabilmente dovranno scegliere un tatuaggio piccolo o che si può nascondere facilmente sotto i vestiti. A scegliere tattoo piccoli sono in particolar modo le donne che, non volendo rinunciare a questa eccitante esperienza, optano per qualcosa di più discreto. Tra i preferiti dal genere femminile sono di sicuro i tatuaggi farfalle.

Queste piccole creature svolazzanti, oltre ad essere adorabili, sono anche molto versatili; in base allo stile scelto dalla persona o da quello del tatuatore, possono avvicinare ragazze più sensibili e romantiche e donne invece più rock e aggressive. Ma le farfalle non sono solo un soggetti esteticamente gradevoli ma racchiudono significati nascosti.

Tatuaggi farfalle: gli stili e il loro significato

Il tatuaggio, a meno che non si tratti di quello temporaneo all’hennè, è un disegno che rimarrà sulla nostra pelle in eterno ed è bene che il soggetto venga scelto con cura e realizzato da professionisti e con la massima attenzione.

Che si tratti di un tatuaggio piccolo o di un’enorme opera d’arte, è fondamentale che lo stile e il disegno siano perfetti perché tornare indietro si può ma è estremamente doloroso. Un tatuaggio brutto si può ricoprire o eliminare con il laser ma la procedura è lunga, costosa e fa un male cane. Anche una semplice farfallina può, nelle mani di un incompetente, diventare un vero disastro. Se avete quindi deciso di fare il grande passo ma non sapete decidere quale tra la miriade di farfalle scegliere, abbiamo qualche consiglio per voi.

Un po’ come per i simboli maori o disegni giapponesi, anche le farfalle possono avere tanti significati. Essendo tra i pochi insetti ad aver un aspetto gradevole, per molti le farfalle sono simbolo di bellezza e eleganza. Le loro ali dai mille colori e la leggiadria del volo, fanno di questi piccoli insetti il soggetto femminile per eccellenza.

C’è chi sostiene inoltre che le farfalle siano anche il simbolo della vita e del cambiamento; così come l’essere umano cresce e diventa adulto, anche il bruco poi evolve in una splendida farfalla.

Tatuaggi con farfalle

Abbiamo già detto che il simbolo della farfalla è molto versatile e può andare incontro a diversi stili e necessità. Può essere infatti il soggetto unico del tatuaggio o essere parte di un disegno molto più elaborato ed esteso.

Tatuata singolarmente può occupare lo spazio di una zolletta di zucchero o al massimo di una castagna. Di solito le zone preferite dalle donne sono caviglia, collo del piede, scapola, inguine, nuca, polso o la parte posteriore dell’orecchio.

Le più romantiche e sbarazzine generalmente scelgono i tatuaggi farfalle colorate, cercando così di ricreare la bellezza delle ali di questi piccoli e meravigliosi insetti. Per le donne più decise e meno con la testa fra le nuvole esistono invece un gran numero di disegni monocromatici e stilizzati, sempre d’effetto ma molto più discreti. Ma da qualche tempo ormai si è diffusa anche un’altra moda nel mondo dei tatuaggi che riguarda il concetto di tridimensionalità; sempre più spesso infatti ci capita di vedere tatuaggi farfalle 3D che, se fatti a regola d’arte, sembrano quasi voler staccarsi dal corpo e volare via.

leggi anche: Tatuaggi stelle sfumate, sul polso e con farfalle: scopri il significato

Eppure le farfalle non sempre sono utilizzate come soggetti singoli ma sono parte di disegni molto più grandi e complessi. Si possono creare ad esempio tatuaggi farfalle e fiori femminili e colorati dall’atmosfera quasi fiabesca, oppure utilizzare le farfalle come riempimento tra un disegno e l’altro. Essendo di varie forme e dimensioni non è raro che alcuni tatuatori le utilizzino semplicemente per aggiungere qualcosa di delicato ad un tatuaggio invece molto più aggressivo.

In genere gli uomini preferiscono i tatuaggi grandi e disegni raffiguranti dragoni, serpenti giganti e altre mostruosità del genere. Le donne invece amano servirsi di più soggetti per creare qualcosa di davvero originale e femminile. Non è raro infatti vedere tatuaggi sulle braccia o sulle gambe che somigliano a rampicanti, con fiori, foglie e farfalle.  Si vedono anche molti tattoo con scie di stelle che seguono una delicata fatina dalle ali di farfalla, che richiamano il mondo fantasy.

Insomma, le combinazioni di tatuaggi farfalle sono davvero infinite e vi basterà un pizzico di fantasia per creare la vostra personale opera d’arte.