Avocado: ricette, proprietà, calorie

Pubblicità
Pubblicità
 

L’avocado è un superfood che solo recentemente è stato riscoperto sulle nostre tavole. Un frutto esotico, burroso, dal retrogusto particolare, che veniva consumato molto poco in Italia come cibo e veniva utilizzato in cosmesi grazie alle proprietà idratanti del suo olio. Grazie alle recenti tendenze vegane e salutiste è stato riscoperto, tanto che anche nel nostro paese cominciano ad aprire i primi Avocado Bar, che propongono nel menù esclusivamente piatti a base di avocado, non necessariamente vegetariani.

Ricette con avocado

L’avocado è nutriente, fresco, e un superfood che si adatta a tantissime ricette. Antipasti, salse, contorni: ecco alcune ricette con avocado da provare assolutamente. Siete pronti a fare dell’avocado l’alleato della vostra dieta estiva?

  • Guacamole. Per questa ricetta vi serviranno 1 avocado, 1 pomodoro, 1 cipollotto, 1 lime (o limone), 1 peperoncino (se amate il piccante), tabasco (sempre per gli amanti del piccante, ma che aggiunge quel tocco in più), 1 spicchio d’aglio, sale e pepe. Le ricette con avocado sono tutte facili da realizzare, e il guacamole è una di queste. Ma non fatevi ingannare: è ricca di gusto. È una delle ricette più famose della cucina messicana: perfetta per tacos, fajitas, ma anche come salsa per nachos. Per prepararla, sbucciate e tagliate a pezzetti l’avocato e mettetelo in una ciotola. Irrorate l’avocado con il succo di lime/limone, sminuzzate e aggiungete la cipolla e l’aglio. Passate il tutto al mixer con un po’ di sale e pepe, peperoncino, qualche goccia di tabasco e un filo d’olio. A parte, tagliate a piccoli dadini un pomodoro (eliminando acqua e semi) e aggiungetelo alla crema. Facoltativamente, potete cospargere la superficie con scaglie di mandorle e peperoncino fresco senza semi.
  • Farfalle con gamberi e avocado. E una ricetta con avocado fresca per primi piatti? Vi serviranno: 350 gr di pasta di grano duro, 300 gr di gamberetti, 150 gr di yogurt naturale, 4 cucchiai d’olio di oliva, 3 gambi di sedano, 1 avocado, 1 spicchio d’aglio, 1 limone, e sale, peperoncino, pepe e prezzemolo quanto basta. Per prima cosa, saltate i gamberi sgusciati in padella con metà olio e aglio per 2-3 minuti. Tagliate poi la polpa dell’avocado a dadini e irroratela con succo di limone filtrato. Emulsionate l’olio rimasto con lo uogurt e un pizzico di sale e pepe. Unite il prezzemolo tritato e il peperoncino. Cuocete la pasta, scolatela e conditela con la salsina allo yogurt, unite gamberi, avocado e sedano affettato finemente. Mescolate bene e servite immediatamente.
  • Tartare di avocado. Perfetta come parte di un antipasto, magari con del prosciutto crudo tagliato al coltello o del salmone affumicato, la tartare è una ricetta con avocado facilissima e gustosa. Vi serviranno: 1 avocado, succo di lime, sale e pepe nero. Per prima cosa, preparate una citronette mescolando il succo di 1 lime (o 1 limone), 1 pizzico abbondante di sale e pepe nero macinato al momento. Sbucciate 1 grosso avocado maturo, e tagliate la pola a cubetti, per poi condirla con la citronette. Al centro dei piatti, appoggiate 4 tagliapasta ad anello, e riempiteli con la tartare di avocado. Premete appena con il dorso del cucchiaio, e sfilate poi gli anelli con delicatezza. Condite la tartare con un filo d’olio extravergine e pepe. Servite con 200 gr di prosciutto crudo toscano, prosciutto spagnolo, o salmone affumicato.

Insalata con avocado

Tra i piatti migliori per l’estate, l’insalata con avocado è sicuramente in cima alle classifiche. Leggera, fresca, e nutriente, ha tantissime variazioni: potete sbizzarrirvi. Il web è pieno di ricette fantastiche, ecco quella di GialloZafferano. Vi serviranno: 80 gr di rucola, 1 avocado maturo, 200 gr di pomodorini datterini, 20 gr di semi di zucca, 50 gr di olive taggiasche. L’insalata sarà da condire con una citronette, per la quale vi serviranno: succo di 1 limone, peperoncino fresco, 40 gr di olio extravergine d’oliva, sale fino e pepe. Per prima cosa, scolate le olive taggiasche e preparate la citronette: togliere i semi dal peperoncino fresco e affettatolo finemente. Spremete il succo di un limone e filtratelo. Mettete il succo in una ciotola piccola, aggiungete sale e pepe a piacere e il peperoncino fresco, e l’olio di oliva. Sbattete bene con una forchetta per emulsionare il composto. Preparate poi l’insalata: Tagliate i pomodorini e l’avocado a cubetti, aggiungete le olive, l’avocado e i pomodorini alla citronette. Infine aggiungete la rucola. Per una nota croccante, dei semi di zucca o dei crostini sono perfetti. Altre opzioni? Potete aggiungere della senape alla vostra citronette, o aggiungere dei gamberetti o del salmone alla vostra insalata.

Avocado: proprietà

L’avocado possiede dei grassi buoni, che fanno bene al fegato e aiutano a mantenere basso il livello di colesterolo nel sangue. Non solo: grazie all’alto contenuto di vitamina D, che stimola l’assorbimento del fosforo e del calcio, l’avocado fa benissimo alle ossa, agendo contro l’artrosi e l’osteoporosi. Questo frutto è un ottimo antiage e antitumorale, grazie alle sue proprietà antiossidanti, aiuta a mantenere bassi i livelli di glicemia, contiene molto potassio che dà energia e aiuta a combattere il senso di stanchezza ed è persino un valido alleato contro la comparsa di malattie gravissime quali la depressione e l’alzheimer.

Avocado: proprietà del seme

Ora uno studio condotto dal dottor Debasish Bandyopadhyay dell’Università del Texas dimostra che tutte queste proprietà non sono tanto imputabili alla polpa commestibile, quanto al suo grosso seme, che solitamente buttiamo via. In particolare, il guscio del seme conterrebbe una concentrazione tale di principi attivi da essere un forte antitumorale.

“I gusci di semi di avocado, che la maggior parte della gente considera un rifiuto, sono in realtà il gioiello delle gemme perché i composti medicinali al loro interno potrebbero essere usati per il trattamento di alcune malattie”, ha dichiarato Debasish Bandyopadhyay.

Naturalmente non si può mangiare il grosso seme dell’avocado, ma i medici dell’Università del Texas stanno studiando un modo per ridurre il guscio in polvere e farne dei medicinali, anche omeopatici, che possano essere utilizzati per la cura di tumori e malattie cardiache.

Avocado: calorie

L’avocado è un frutto molto salutare ed energetico. È fonte preziosa di sali minerali, è ricco di proteine e lipidi benefici, contiene pochi carboidrati e non contiene colesterolo. È un’ottima fonte di vitamine: A, C e E. Per quanto riguarda le calorie, è un cibo abbastanza calorico, ma non vi preoccupate: le calorie dell’avocado derivano soprattutto dal contenuto lipidico fatto di grassi “buoni” e non da carboidrati. Per 100 grammi di avocado ci sono 231 calorie.

Fonti: Donna Moderna, GialloZafferano

 

Leggi anche: Come il succo di mela può fermare il tumore – una scoperta tutta italiana

correlati

Prima, Donna. Gli scatti di Margaret Bourke-White a Milano

Dal 25 settembre al 14 febbraio Palazzo Reale ospita a Milano Prima, Donna. Margaret Bourke-White, una raccolta inedita, di alcune delle più straordinarie immagini realizzate dalla...

Camelia: caratteristiche e cura della pianta

L'inizio della primavera, tra marzo e aprile, è il momento dell'anno in cui la camelia fiorisce: i boccioli e i cespugli cominciano proprio ora...

Jack Russell, curiosità: terrier, carattere, prezzo e i cuccioli

I Jack Russell Terrier sono cani intelligentissimi, vivaci e giocherelloni: il tipo di cane che porta allegria e energia nella vita di tutti i giorni.  Ma...

Anno bisesto, anno funesto? Verità e origine dell’anno bisestile

Gli studenti lo detestano perché per loro significa solo una cosa: un giorno in più di scuola. La tradizione popolare lo vuole foriero di...
Pubblicità