Piano City Milano torna a Maggio 2018

Pubblicità
Pubblicità
 

Piano City Milano torna il 18, 19 e 20 maggio 2018 – Il 18 gennaio aprono le iscrizioni per la settima edizione. 

Sette concerti per festeggiare l’apertura delle candidature alla settima edizione di Piano City Milano. Un omaggio agli House Concerts – i concerti ospitati all’interno di case private – che da sempre sono il cuore di Piano City Milano, per tenere vivo lo spirito della manifestazione in attesa della tre giorni di maggio. Dal 18 gennaio al 1 marzo 2018, durante tutto il periodo di apertura delle iscrizioni, sette abitazioni ospiteranno un concerto di pianoforte. Questi sette House Concert saranno il giovedì, a ingresso libero su prenotazione.  

Primo appuntamento il 18 gennaio alla Casa-Museo Boschi Di Stefanocon il pianista Yevgeni Galanov e musiche di Gesualdo, Delucchi, Ravel e Rachmaninov. Ventisette anni, originario della Bielorussia, Galanov è il vincitore del primo premio del concorso “Piano City Renato Sellani” 2017, premio che ogni anno viene assegnato per il sostegno alla formazione di giovani pianisti tra i 18 e i 30 anni grazie alle donazioni raccolte nel corso di Piano City Milano. 

Si sono così aperte le iscrizioni alla settima edizione di Piano City Milano. Fino al 1 marzo 2018, sul sito www.pianocitymilano.it, sarà possibile iscriversi online come pianista, come spazio per ospitare un concerto, o per proporre un pianista e uno spazio per un concerto. Piano City Milano non potrebbe esistere senza la generosità dei tanti milanesi che ogni anno mettono a disposizione case e cortili privati, dando vita a una manifestazione partecipata e inclusiva, diffusa in ogni angolo della città. Insieme ai giovani talenti e ai grandi pianisti, i veri protagonisti sono i cittadini, gli appassionati di musica, gli spettatori che si incontrano intorno al pianoforte.

I prossimi appuntamenti con gli House Concert saranno il 25 gennaio con Fabrizio Grecchi, con un omaggio ai Beatles e un repertorio di musica rock e pop; giovedì 1 febbraio Ettore Bove si esibirà in un concerto dedicato alle grandi colonne sonore, da Morricone a Piovani. Musiche originali e improvvisazione l’8 febbraio con Daniele Longo, mentre il 15 febbraio Ludovica De Bernardo suonerà brani di Wagner, Rachmaninov e Liszt. Musica classica anche il 22 febbraio con Riccardo Rijoff con brani di Beethoven, Schubert e Chopin. Ultimo appuntamento giovedì 1 marzo con Luca Ciammarughi con un concerto omaggio a Schubert.

Un palinsesto ricchissimo e variegato come i tanti generi che animano Piano City Milano: dalla musica classica al rock, dal jazz alla musica contemporanea; con particolare attenzione ai giovani talenti come Yevgeni Galanov e Ludovica De Bernardo, entrambi vincitori del premio “Piano City Renato Sellani”. 

Dettagli e informazioni per partecipare ai primi House Concert di Piano City Milano saranno pubblicati ogni settimana sulla pagina Facebook  @PianoCityMilano entro il sabato mattina precedente ogni concerto.

Con i suoi 450 concerti gratuiti nel 2017, Piano City Milano si conferma una delle manifestazioni più apprezzate dalla città, capace di restituire ai cittadini il piacere della cultura condivisa, della partecipazione e della socialità. Dai grandi artisti di profilo internazionale come Chilly Gonzales, Ludovico Einaudi e Michael Nyman, ai giovani talenti, pianisti provenienti da ogni parte del mondo danno vita ogni anno a un palinsesto straordinario di concerti nelle case, nelle piazze, nei luoghi simbolo di Milano, dal centro alle periferie, e oltre i confini della città.

Nato nel 2011, Piano City Milano è realizzato grazie a Comune di Milano – Assessorato alla Cultura e Intesa Sanpaolo, ideato e prodotto da Ponderosa Music&Art e Accapiù, con il sostegno dei partner tecnici Fazioli, Steinway & Sons, Yamaha, Furcht/Kawai, Aiarp, Griffa & figli, Tagliabue, Tarantino Pianoforti, KF Milano Musica, Bösendorfer, Passadori Pianoforti e Steingraeber & Söhne, che mettono a disposizione gli strumenti.

correlati

La nuova Kokoro Collection di Oakley

Oakley® lancia oggi la nuova Kokoro Collection, realizzata dal famoso artista Meguru Yamaguchi con l’intento di ispirare e unire gli atleti di tutti i livelli all’insegna...

Kurt Cobain e il Grunge negli scatti di Peterson e Lavine a Firenze

A Firenze riapre Peterson – Lavine. Come as you are: Kurt Cobain and the Grunge Revolution; la mostra inaugurata lo scorso marzo, chiusa dopo pochi...

Val di Fassa Panorama Music: concerti ad alta quota sulle Dolomiti

Musica eco-compatibile e paesaggi alpini d’alta quota. Val di Fassa Panorama Music affronta questo difficile momento per la musica dal vivo investendo ulteriormente sulla...

Piano City Milano preludio 2020, evento simbolico

Piano City Milano vuole dare un contributo alla ripartenza di Milano e organizza per venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 maggio tre giorni...
Pubblicità