Nail art: semplici, in gel, per l’estate e natalizie

Pubblicità
Pubblicità
 

D’estate è bello reinventarsi un po’ e sperimentare: si tira fuori il costume da bagno, si fa esercizio, ci si abbronza, e magari si sperimenta qualche cambiamento creativo con i capelli o con la nail art. Ci sono tantissimi stili, disegni e metodi: e non vi preoccupate, anche gli stili dall’aria impossibile si possono spesso ottenere facilmente anche a casa. Perché non cimentarvi nella nail art, e fare delle vostre unghie un vero elemento di stile?

Ecco alcuni suggerimenti per la nail art:

Nail art

Come decorare le unghie? La nail art è un’arte che necessita degli strumenti giusti. Mentre è facile trovare sostituti fa-da-te che funzionano altrettanto bene, per coloro che vogliono fare della nail art un’abitudine consigliamo di andare alla ricerca degli strumenti del mestiere. Non preoccupatevi: si trovano facilmente, e non si tratterà di un grande investimento. Per decorare, prima di tutto, consigliamo di munirvi di pennelli diversi: prima di tutto, un pennello professionale a ventaglio, perfetto per mescolare i colori e per distribuire glitter in modo uniforme. Inoltre, munitevi di un pennellino sottile per la decorazione, con il quale creare disegni e dettagli. Utile per i lavori di precisione è anche il dotter con punta sferica, perfetto per i dettagli e per applicare strass e adesivi vari. Inoltre, sappiate che non c’è limite a ciò che potete applicare sulle unghie: sticker, brillantini, strass, stencil. Inoltre, ricordate che è sempre finire la vostra nail art con uno strato di smalto protettivo, magari fortificante.

Nail art semplici: gli stili migliori

https://www.instagram.com/p/BmGhaT5BWIO/?tagged=geometricnails

Nail art non vuol dire solo disegni complicati e coloratissimi: possono essere anche semplici, curati, eleganti. Spesso, le nail art semplici, sono quelle che fanno più effetto, perché catturano l’occhio, sono precise e sempre molto di moda. Una delle tendenze degli ultimi anni è quella delle forme geometriche: linee, punti, aree di colore, in colori pastello oppure un po’ pop. Facili da realizzare sono le righe, i punti e i pois: munitevi di pennellino sottile o di dotter e non potrete sbagliare. Per una nail art semplice, provate con un delicato semicerchio di puntini alla base dell’unghia, o a dividere l’unghia in tre sezioni con linee diagonali, e riempirle con colori diversi. Per fare le righe, aiutatevi con delle sottili strisce di nastro adesivo, da usare come stencil. Con le righe e i pois, potrete provare tutte le combinazioni possibili per nail art semplici e di effetto, magari su colori neutri e in combinazione con glitter e smalti con brillantini.

Nail art in gel

La nail art si può realizzare in tanti modi: in tantissime lo fanno con lo smalto tradizionale (perfetto per il fai-da-te), ma in tante amano andare dall’estetista per una nail art in gel o acrilico. Inoltre, per chi sceglie la manicure professionale e la nail art in gel, ci sono tantissime possibilità: anche quella di creare elementi in rilievo, per le più temerarie e estrose. Il vantaggio del gel, ovviamente, è quello che vi permetterà di avere nail art particolarmente resistenti e durature, cosa ovviamente più difficile da ottenere con lo smalto tradizionale.

Nail art estate

https://www.instagram.com/p/BmF4JVtH8bC/?tagged=summernails

Veniamo dunque al sodo! Come scegliere la nail art per l’estate? Una delle parole d’ordine è, ovviamente, minimalismo. Nail art semplici, basi uniformi, magari neutre, arricchite da piccoli tratti regolari di colore: puntini, trattini, righe, zig-zag (per chi punta a realizzare nail art semplici, questo è il vostro momento!). Per i colori, oltre ai neutri, per la nail art dell’estate 2018 sono perfette anche le tinte pastello, allo stesso tempo interessanti e discrete, e che faranno risaltare l’abbronzatura. Perfetto è anche un bel mix and match: chi l’ha detto che le unghie di una mano debbano somigliarsi tra di loro? Scegliete una bella palette, magari di tre colori (magari con un laminato o uno con brillantini, un bianco o un neutro, e un altro che stacchi), e sbizzarritevi: unghie tinta unita si alternano a unghie a righe e interamente luccicanti. Per chi si vuole sbizzarrire, uno dei trend più simpatici della nail art estate è quella dei motivi a frutta o cibi estivi: su un dito solo o su tutti, l’ughia si trasforma in un frutto estivo, come l’ananas o i cocomero, o magari in un gelato..

Nail art natalizie

Se poi vi volete portare avanti per il Natale, e cominciare già a fare scorta di tutto quello che vi serve, ecco alcuni consigli per le nail art natalizie. Preparatevi a ricorrere ancora a tantissimi brillantini, glitter, colori metallizzati, e munitevi di colori più scuri (dal tradizionale rosso, al viola, al blu scuro) per le basi. Perfette sono le stelle: facili da realizzare con gli strumenti di precisione (come piccoli asterischi con la coda da stella cadente), faranno un bellissimo effetto, magari realizzati in bianco su un fondo scuro, e circondate da piccoli pois che ricordano la neve. Oppure, la vostra stella potrebbe diventare un bel fiocco di neve, e alternarsi a unghie interamente dorate.

Le unghie con i glitter sono perfette per una le nail art natalizie: magari ancora all’interno di una palette di tre colori, da utilizzare in modo vario sulle cinque dita creando alternanze e abbinamenti, o magari dividendo ancora geometricamente l’unghia in tre aree da riempire con tre colori natalizi e di classe. I glitter sono perfetti per una nail art french manicure un po’ creativa: su una base neutra, create la french semplicemente con dei glitter dorati (che magari ricopriranno l’unghia intera solamente sui due anulari). E poi, se avete voglia di decorare, perché non sbizzarrirvi in tanti disegnini a tema: pupazzi di neve, alberi di natale, palle di natale, fiocchi. 

Nail art french

Per chi ama la nail art, la french manicure è un classico. Non solamente nei colori naturali e tradizionali, ma anche sbizzarrendosi un po’, con i colori e con gli effetti: forme leggermente diverse, colori bizzarri, glitter, e qualche decorazione sulla superficie tradizionale. Prima di tutto stendete la base, facendo attenzione che sia uniforme e che non coli. In seguito, create la lunetta, seguendo la linea bianca delle vostre unghie. Se fate fatica a seguire manualmente, tagliate delle piccole strisce di nastro adesivo opaco, e posizionatele in modo che funzioni come uno stencil.

Per quanto riguarda la nail art french manicure, quest’anno va molto di moda il french al contrario, ovvero con la lunetta colorata realizzata nella zona della base, vicino alle cuticole. Se utilizzate, come base, un colore chiaro o neutro, e la abbinate ad un colore più scuro o più vivace, il contrasto si farà notare. Si può poi giocare con le forme e i colori: si può scomporre la lunetta, utilizzare un colore opaco insieme ad uno metallizzato o con brillantini, renderla una forma geometrica un po’ più stravagante. Sicuramente, la nail art french inversa è una delle tendenze più diffuse di quest’anno.

Fonti: GirlPower, Gioia, Cosmopolitan, D.it, Elle

Vedi anche: Ricostruzione unghie: cosa è e come si fa, tra cartine, tip e gel

correlati

La nuova Kokoro Collection di Oakley

Oakley® lancia oggi la nuova Kokoro Collection, realizzata dal famoso artista Meguru Yamaguchi con l’intento di ispirare e unire gli atleti di tutti i livelli all’insegna...

La Collezione GOOD Skincare by Sephora

La collezione GOOD Skincare di Sephora è composta da un’acqua micellare, uno struccante speciale per occhi e labbra sensibili, un tonico anti-inquinamento a pH neutro e dischetti che agiscono sulle imperfezioni...

Nuovo The Concentrate, il siero “barriera” di La Mer

La scienza odierna suggerisce che una delle cause principali dell’invecchiamento precoce della pelle è l’infiammazione cronica. Spesso causata da fattori di stress esterni, come...

Come scegliere la tinta per capelli perfetta

Photo by Luis Quintero on Unsplash Se non hai mai tinto i capelli e non sai bene orientarti tra i diversi colori a disposizione o...
Pubblicità