Origami facili: 6 idee per bambini, veloci, di Natale, con fiori e animali

Pubblicità
Pubblicità
 

Che belli gli origami! Un’attività bellissima da fare da soli o insieme, che combina creatività e precisione. Normalmente associati alla cultura giapponese, sono un’attività perfetta sia per i bambini sia per gli adulti che vogliono cimentarsi nella creazione di fantastici lavori di carta.

Siete in cerca di origami facili? Ecco sei proposte di origami di carta facili dal web da cui cominciare: che siate in cerca di origami facilissimi per bambini, di classici fiori o di teneri animali, o magari di qualcosa con cui addobbare la tavolata di Natale.

Origami facili per bambini

origami facili
Fonte: It’s Always Autumn

Un classico degli origami facili per bambini sono i segnalibri, che prendono le forme di simpatici e teneri personaggi dei cartoni, di animali, di cuori e unicorni. Sono molto semplici da realizzare, e il divertimento sta anche nel colorarli e decorarli a vostro piacimento, con i personaggi che stanno a cuore ai vostri figli.

Per questi origami facili per bambini vi servirà un foglio di carta quadrato. Piegate il foglio in due in modo da creare un triangolo e tenetelo in modo che la base sia in basso. Quindi, piegate in modo che l’angolo in basso a destra tocchi l’angolo superiore, e fate lo stesso per il lato sinistro, poi riaprite il vostro triangolo. Poi piegate l’angolo superiore fino a toccare la base (solamente il foglio superiore, non quello che tocca il tavolo): si formerà una piccola taschina. Piegate ora di nuovo gli angoli: questa volta, non andranno a toccare l’angolo in alto, ma verranno infilati in questa taschina. Avrete ora la base per il vostro segnalibro: sarà di forma quadrata, con una tasca sul fondo. Potete ora decorarlo: disegnare personaggi, facce buffe, incollare baffi e orecchie, denti, e chi più ne ha più ne metta! Per le fotografie del procedimento, date un’occhiata a redtedart.com.

Origami facili e veloci: cuore

origami facili

Tra gli origami di carta facili da realizzare, ma dalle mille possibilità, c’è il cuore. Sono origami facili e veloci da fare, ma potete sbizzarrirvi con i colori e con le decorazioni. Perfetti non solo come esercizio, possono diventare anche bellissimi biglietti d’auguri per i compleanni e per San Valentino, fantastici segnaposti per pranzi e cene, piccoli regali che i bambini possono preparare per la Festa della Mamma e quella del Papà.

Cominciate con un foglio quadrato del colore preferito, o magari con una carta da regalo decorata. Se il foglio ha un lato bianco, tenete il bianco rivolto verso l’alto, e il lato colorato verso il tavolo. Sono origami facili: piegate il foglio a metà in diagonale, per fare un triangolo, e poi riapritelo. Fate lo stesso secondo l’altra diagonale, e riaprite: il foglio risulterà diviso in quattro triangoli dalle pieghe. Ora, mettete il voglio in modo che un angolo sia alla base (le diagonali saranno una verticale e una orizzontale. Piegate la punta superiore fino a raggiungere l’intersezione delle due diagonali, formando un piccolo triangolino che punta verso il basso. Ora, piegate l’angolo alla base, fino a raggiungere il lato opposto (la base del triangolino che avete appena creato). Ora, piegate il lato destro verso l’asse verticale nel mezzo. Poi, piegate il lato sinistro seguendo anche qui l’asse verticale. Ci siete quasi! Rigirate il vostro foglio: piegate le punte superiori del cuore fino a toccare la piega orizzontale che vedete sul retro del vostro cuore. Poi ripiegate in dentro anche gli angoli a detra e a sinistra. Rigirate ancora: ecco il vostro cuore!

Per le fotografie del procedimento, guardate quelle di origami.plus.

Origami facili: fiori

origami facili
Fonte: Easy Peasy and Fun

Origami facili a fiori? Il papavero è un classico! È bellismo per realizzare una decorazione geometrica, essenziale, ma colorata. Vi serviranno un foglio di carta colorato e un foglio verde per lo stelo.

Per il fiore, tagliate un quadrato più piccolo e per lo stelo, uno più grande. Cominciamo dal fiore: tagliate il foglio a metà in diagonale, in modo da formare un triangolo. Piegatelo di nuovo a metà. Prendete un angolo alla base, e piegatelo verso il lato opposto, non verso il centro, ma in un punto spostato a destra rispetto a questo. Fate lo stesso con l’altro angolo alla base. Avete quasi il vostro tulipano! È il momento delle rifiniture: rigiratelo, e piegate sia l’angolo destro che quello sinistro verso l’interno.

Anche con lo stelo i tulipani sono origami facili: piegate il figlio più grande a metà, secondo la diagonale, per formare un triangolo, e riapritelo. Piegate gli angoli fino a toccare il centro (segnato dalla piegatura che avete appena creato). Ora, piegate i nuovi angoli verso il centro. Ora, piegate gli angoli laterali, che ora si trovano piuttosto in alto, verso il centro. Per ultima cosa, piegate lo stelo a metà unendo la punta superiore e quella inferiore, e “chiudetelo” piegando il tutto a metà secondo l’asse verticale. Per unire i due pezzi, tagliate il fondo del fiore e inseritevi la punta superiore dello stelo. Ecco fatto! Potete trovare le fotografie del procedimento su easypeasyandfun.com.

Origami facili: animali

origami facili

Tra gli origami facili da fare ci sono sicuramente quelli degli animali. Queste ranocchiette che abbiamo trovato su creareconlacarta.it sono bellissime, e saltano pure! Sono origami facili che piaceranno anche ai bambini, perfetti da realizzare insieme (e per giocare insieme!). Sono un pochetto più difficili, ma troverete le illustrazioni sul loro sito, che è facilissimo seguire.

Per cominciare, prendete un foglio di carta quadrato. Se ha un lato bianco, tenete questo rivolto verso l’alto. Piegato a metà il foglio, e preparatevi a creare delle linee guida sulla parte superiore. Prendete l’angolo in alto a destra e piegatelo verso il lato sinistro in basso, creando un triangolino, premete e riaprite, e fate lo stesso con l’angolo in alto a sinistra. Quando riaprirete, avrete formato due linee diagonali che si intersecano. Prendete poi il lato superiore e piegatelo, creando un’altra linea orizzontale che si intersechi con le due diagonali. Comprimete poi seguendo le linee che avete creato: otterrete la forma di una casetta. Piegate a metà la base, e poi piegatene i lati verso il centro (otterrete una casetta con la base più stretta del tetto). Piegate ancora la base della casetta verso l’alto. Nella base, avrete due alette: piegatele verso la base, verso il basso, e riapritele, in modo da restare con delle pieghe che vi fanno da guida. Spingete in fuori gli angoli interni: otterrete una figura con quattro alette (due sulla parte superiore, e due sulla parte superiore, all’interno), che dovrete piegare. Piegate a metà la figura che avete, verso l’alto. In seguito, piegatela ancora ma in senso opposto, verso il basso. Ecco la vostra rana!

Origami di Natale facili

Perfetti sono poi gli origami di Natale, con i quali si può decorare l’albero in modo personale e colorato. Tra gli origami di Natale facili da fare, vi consigliamo delle bellissime stelle 3D da appendere all’albero. Sono bellissime, soprattutto se fatte con della carta decorata o da regalo a tema natalizio!

Per ogni stella vi serviranno due quadrati di carta. Cominciate piegandoli in due formando un triangolo, premete e riaprite: la piega sarà una delle diagonali. Fate lo stesso secondo la diagonale opposta. Piegatelo poi a metà, questa volta in modo da ottenere un rettangolo. Oltre alle due diagonali, ora avrete anche l’asse verticale. Ripetete lo stesso processo per quello verticale. Ora, fate dei taglietti in corrispondenza di ogni piegatura, che si fermano a metà strada tra il centro e il lato. Ora, piegate gli angoli verso l’interno, allineandoli alle linee guida che avete fatto in precedenza: otterrete una stella con quattro punte. Ora, sovrapponete le linguette di ogni punta, usando della colla per tenerle insieme: così facendo, la vostra stella a quattro punte prenderà volume e diventerà 3D. Create un’altra stella a quattro punte uguale a questa, e incollatele con della colla vinilica o colla a calo, una ruotata di 45° rispetto all’altra, in modo da avere una stella 3D con otto punte. Aggiungere dello spago o un fiocco per appenderle all’albero. Ecco fatto! Per le illustrazioni passo per passo, date un’occhiata a lifeyourway.net

Vedi anche: Riciclo creativo: tante idee per riciclare carta, stoffa, plastica e pallet

correlati

Swarovski celebra 125 anni di brillante maestria artigianale

La nuova Collezione Autunno 2020 di Swarovski continua a celebrare 125 anni di ricca tradizione, storia e impegno per creazioni dal meraviglioso scintillio. Cinque generazioni...

Photo Vogue Festival: primo Magnum Photos Day in Italia

Nell'ambito della quarta edizione del Photo Vogue Festival, FUJIFILM Italia presenta e sostiene il primo Magnum Photos Day in Italia. Si tratta di un...

Ristoranti Milano: ecco quali scegliere tra eleganti, economici o Eataly

Girare per Milano mette una certa fame: tra edifici, mostre, chiese, monumenti e (magari) dello shopping, si arriva ad un certo punto in cui...

Donna perfetta: le caratteristiche la rendono tale in Italia e nel mondo

C'è poco da fare: la donna perfetta non esiste. O meglio, esiste come ideale, ma sul piano pratico è tutta un'altra storia e la...
Pubblicità