Mete Ischia: cosa vedere sull’isola e a Forio d’Ischia

Pubblicità
Pubblicità
 

È un’isola piena di sorprese: Ischia è un’isola vulcanica, la più grande delle isole della baia di Napoli. Particolarmente bella e ricca di mete, Ischia è ricca di storia: è stata una delle prime colonie della Magna Grecia, fondata già nel VIII secolo a.C. Oggi, tra le mete di Ischia più gettonate ci sono le sue terme, i suoi giardini, il castello Aragonese.

Quali sono le mete di Ischia da vedere assolutamente? Quali sono le spiagge da visitare? Ecco alcuni suggerimenti!

Mete Ischia: luoghi d’interesse

Quali sono le mete di Ischia da visitare assolutamente? L’isola è di sorprendete bellezza e ricchezza. È perfetta per i turisti interessati non solo alle vacanze al mare, ma anche ad un po’ di arte e cultura, e non deluderà i turisti in cerca di un’esperienza particolare. Ecco le mete di Ischia più gettonate, e i luoghi da vedere:

  • Il Castello Aragonese è tra le mete più amate di Ischia, e il simbolo dell’isola. Si tratta di una cittadella fortificata costruita su una isoletta piccola ma massiccia, collegata al resto dell’isola da un ponte ricostruito più e più volte nel corse dei secoli. La prima fortezza fu costruita nel 474 a.C., ma la struttura che vediamo oggi risale al XV secolo, e fu fatta costruire dal re Alfonso d’Aragona. Per arrivarci ci sono due modi: un ascensore o una galleria nella roccia: quale sceglierete?
  • Monte Epomeo è una tappa obbligatoria a dir poco, e non troppo difficile da scalare. Una montagna vulcanica, è la più alta di ischia, e la sua zona più incontaminata. Se volete salire fino al belvedere che si trova in cima, potete percorrere un sentieri non particolarmente difficile, per poi ammirare un panorama incredibile.
  • Il Museo Archeologico di Pithecusae si trova nell’elegante Villa Arbusto, e si affaccia sul Monte Vico, il sito dell’antico insediamento e acropoli di Pithecusae. Il museo ha una collezione affascinante di ritrovamenti isolani provenienti dall’insediamento ellenico. Qui troverete anche una delle iscrizioni greche più antiche a noi conosciute, che celebra il vino di Ischia.
  • La Mortella è un giardino meraviglioso, non ché l’abitazione del compositore britannico William Walton e della moglie Susana. Fu ispirato dai giardini dell’Alhambra spagnola, ed è riconosciuto come uno dei migliori giardini botanici d’Italia. Potrete passeggiare tra terrazze, piscine, palme, e tantissime specie di piante esotiche.
  • Il borgo di Sant’Angelo è una zona di Ischia fatta di case colorate, abbastanza isolata, e non facile da raggiungere: perfetto per chi vuole stare alla larga dalla massa di turisti. È un posto tranquillo, amato dai VIP, per l’assenza di veicoli, per i vicoli stretti, e per i tantissimi bar, gelaterie e ristoranti.

Mete Ischia: le spiagge e le terme

Il mare e soprattutto le terme fanno parte della tradizione della vita di Ischia sin dai tempi dei romani, che si godevano le sue acque già secoli fa. Oggi, tra spiagge e terme aperte e gratuite, e complessi termali di lusso per i quali si paga il biglietto, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Le acque cristalline e le fantastiche terme sono tra le mete di Ischia più gettonate.

  • La Baia di Sorgeto è una meta termale di Ischia gratuita. Si raggiunge scendendo circa trecento scalini, ma non ve ne pentirete: qui, ci sono sorgenti di acqua calda che affiorano dal sottosuolo e vanno ad unirsi all’acqua del mare, creando vasche e vicine naturali di varia temperatura. Trovate una piscina dalla temperatura ottimale (può essere bollente), e non ve ne andrete mai.
  • I Giardini Termali Poseidon sono tra le mete più gettonate di ischia. Come in altre terme, si paga un biglietto per entrare, ma all’interno di ognuna di queste troverete davvero tanto, tra piscine con acque dalla temperatura diversa, cascate, percorsi Kneipp, saune e, spesso, una spiaggia privata. Non solo: c’è spesso la possibilità di accedere a trattamenti di bellezza, nonché a palestre e piscine, lettini e ombrelloni.
  • Tra le migliori spiagge e mete di Ischia, ci sono la Baia di San Montano (con un’acqua limpidissima e una sabbia molto fine), e la spiaggia del Maronti (con una spiaggia vulcanica).

Mete Forio d’Ischia

Il borgo di Forio d’Ischia è molto caratteristico, e il più esteso dell’Isola. Tra le mete di Forio d’Ischia, c’è il centro storico del paese: tra vicoli e viuzze, atelier di pittori locali e piccole botteghe d’artigianato, e bellissimi palazzi e chiese, c’è davvero tanto da vedere e ammirare.

  • Tra le mete di Forio d’Ischia ci sono i Giardini Ravino, frutto della visione del botanico locale Giuseppe D’Ambra, che collezionò piante a partire dagli anni Sessanta. C’è una collezione particolare di cactus, così come di diverse altre piante carnose. Qui ci sono visite guidate, e a volte è necessario prenotare. Inoltre, i giardini ospitano tante attività diverse, tra cui mostre e concerti.
  • La chiesa di Santa Maria del Soccorso è una piccola chiesetta bianca particolarmente bella, con un fascino straordinario, che sorge su un promontorio a picco sul mare (cosicché i marinai la potessero vedere arrivando, e capire di essere a casa). Riunisce diversi stili architettonici, ed è interessante per gli ex-voto lasciati dai marinai e dalle loro mogli, come ringraziamento per essere sopravvissuti ai pericoli del mare. Non lontano c’è anche il Torrione di Forio, dalla quale si potevano avvistare gli invasori.
  • La Chiaia a Forio d’Ischia è una delle spiagge più amate dell’isola, è ampia e comoda, ma anche particolarmente affollata. Tra le mete di Forio d’ischia c’è anche Cava dell’isola, più tranquilla e meno affollata, con un mare limpidissimo.

Vedi anche: Ponza, l’isola: hotel, traghetti, e tutto quello che c’è da sapere

correlati

Prima, Donna. Gli scatti di Margaret Bourke-White a Milano

Dal 25 settembre al 14 febbraio Palazzo Reale ospita a Milano Prima, Donna. Margaret Bourke-White, una raccolta inedita, di alcune delle più straordinarie immagini realizzate dalla...

Polignano a Mare, cosa vedere: spiagge, meteo, hotel, ristoranti e info utili

Tra freddo diffuso e allerte meteo su tutta la penisola non c'è niente di meglio da fare che pensare alla vostra prossima vacanza estiva....

Perugia cosa vedere: storia, attrazioni, hotel, meteo e info utili

Dopo aver fatto un salto a Catania e a Lecce, oggi vi accompagniamo in un viaggio alla scoperta dell'Umbria e della splendida città di...

Lecce città d’arte, cosa vedere: attrazioni, storia, spiagge e info utili

Continuiamo il nostro viaggio tra le bellezze d'Italia e stavolta ci trasferiamo in Puglia. Oggi vi parliamo di Lecce, della sua storia, delle sue...
Pubblicità