Collezione A-I 2018/19 Haute Couture High Profile by Chanel

Pubblicità
Pubblicità
 

Molto legato alla capitale francese, Karl Lagerfeld rende omaggio alla Parigi letteraria, quella degli amanti dei libri e dell’Académie Française. Di fronte alla cupola dell’Institut de France, un arredamento della banchina della Senna fiancheggiata dalle “scatole” dei venditori di libri di fama mondiale vede la sfilata della Collezione Autunno-Inverno 2018/19 Haute Couture High Profile by Chanel.

La Parigi autunnale ispira la tavolozza dei colori della stagione: il grigio pallido dei tetti di zinco, l’antracite dell’asfalto stradale, il nero e una profonda marina notturna. Il rosa pallido e il malva dell’alba, il bianco, l’ecru e ilbeige delle mattinate nuvolose, il verde mandorlo dei tetti degli edifici storici, rafforzano il dolce panorama. In questa Parigi sublimata, ricami di cristallo allineati come ciottoli, tulli retati e ricamati in oro che richiamano i lucchetti del Pont des Arts, sembrano una dichiarazione d’amore per una città della moda e della cultura, per un ricco patrimonio storico.

- Pubblicità -

Tweed, classico o plumetis, flanella, velluto, crêpe, pizzo, taffetas, radzimir e chiffon adornano una silhouette slanciata. Adotta un tema centrale originale: una zip impreziosita da trecce spacca il profilo di gonne e giacche con maniche strette, a volte incorniciandole completamente. Una costruzione che crea un look ultra-elegante: così come le fodere spesso contrastanti, le zip sulle gonne lunghe o al ginocchio rivelano una minigonna mentre quelle sulle giacche espongono un punto vita migliorato. Così rivisitato, l’abito iconico si alterna con abiti trompe-l’œil e lunghi cappotti. Le giacche sono anche unite da gonne a pieghe. Camicette in chiffon, colletti a fascia alta, top in pizzo e altri con plastron ricamati con paillettes, perline e cristalli, arricchiscono ulteriormente la collezione.

Per la sera, i busti riccamente decorati, ricamati e drappeggiati con fiocchi, in completo contrasto con le gonne e la parte inferiore degli abiti. Leggerezza e delicatezza sono all’ordine del giorno con un maglione di chiffon o tulle che scalda un top ricamato. Una scollatura drappeggiata e ricamata in pizzo e carta velina argento scende in un tubino fluido. L’iconico abito nero di CHANEL, foderato con una minigonna e un bustier con zip, è realizzato in tweed intrecciato o georgette di seta pieghettata. Un pigiama da sera in organza e alluminio cucito illumina un lungomare crepuscolare.Gli abiti in taffetà hanno le spalle a palloncino, mentre altri hanno un colletto alto.

Infine, la sposa esce con un lungo abito dritto e giacca effetto redingote in un tweed verde pallido abbellito da foglie come quelle indossate dai membri dell’Accademia francese.

Presente il nuovo ambasciatore Chanel Penélope Cruz (nella foto di apertura insieme a Karl Lagerferld). Con questa collezione, Karl Lagerfeld ci ricorda che Parigi è una capitale unica della moda, delle arti e della cultura, tutt’uno con CHANEL.

www.chanel.com

#CHANELHauteCouture

#CHANELHighProfile

- Pubblicità -

correlati

A Roma le fotografie in bianco e nero di Ara Güler

Riconosciuto dal British Journal of Photography Yearbook come uno dei sette fotografi migliori al mondo, e insignito del prestigioso titolo di “Master of Leica”,...

Aurora Penne, prestigiosi strumenti di scrittura da oltre 100 anni

L'azienda Aurora Penne nasce nel 1919, oggi guidata dalla Famiglia Verona coinvolta nel mondo della scrittura da quattro generazioni e rappresentata da Cesare Verona, Presidente e Amministratore Delegato, quarta...

La nuova collezione Beautiful Earth by Susan Rockefeller di Swarovski

La regista e conservazionista Susan Rockefeller ha ideato insieme ad Atelier Swarovski una collezione sul bambù e il panda. I suoi disegni parlano della nostra natura...

Christian Dior e Vespa insieme nella creazione di uno scooter esclusivo

Fondati entrambi nello stesso anno, il 1946, il brand italiano Vespa e la Maison parigina Christian Dior hanno in comune la volontà di ispirare una visione del mondo...
Pubblicità