Contouring: la tecnica make up per dare volume al viso

Pubblicità
Pubblicità
 

Negli ultimi tempi si è parlato molto di contouring, una tecnica di make up molto gettonata. Questa tecnica risulta utile per camuffare alcun difetti del viso, come un naso a patata, e per creare una tridimensionalità che tende a perdersi nel momento in cui si uniforma il viso con il fondotinta. Ma questa tecnica non riguarda solo il make up ma anche la piega che viene fatta ai capelli che, se fatta in maniera precisa, può aiutare a dare una marcia in più al viso.

Contouring viso

contouring

Il contouring è una tecnica di make up che ha preso piede negli ultimi anni, grazie alle diverse celebrities che ne fatto uso e ne hanno dettato la moda: tra le tante, Kim Kardashian è stata una delle prime ad utilizzarlo. La caratteristica principale del contouring dipende dal fatto che si attua per coprire le imperfezioni creando volumi e tridimensionalità con giochi di luce ed ombre, cosa che utilizzando un nomale correttore e il fondotinta non avviene, in quanto, uniformando la pelle del viso, tende ad appiattirlo.

Poche donne ne fanno uso perché richiede qualche minuto in più rispetto al tempo che di norma ci si mette per truccarsi. In ogni caso, a seconda delle evenienze e della occasioni, si può optare per un contouring leggero e delicato, che da tridimensionalità al viso senza stravolgerne troppo le fattezze.

Altrimenti, è possibile sceglierne uno più pesante, magari estremo, che può arrivare anche a cambiarne anche i lineamenti: generalmente, quest’ultimo viene utilizzato per foto e video che riguardano il mondo della moda. Per la quotidianità, l’importante è non esagerare e fare in modo che il contouring faccia parte di un valore aggiunto per il viso, senza stravolgimenti.

Palette contouring

contouring

Per realizzare un contouring perfetto esistono prodotti diversi (l’importante è che siano di qualità) e diversi metodi. Una tecnica può essere quella di usare diverse tonalità di fondotinta terra e correttore: per la terra, è essenziale che non contenga glitter e che non sia troppo scura rispetto alla propria carnagione, diversa da quella abbronzante e che sia leggera ed opaca, come se fosse una via di mezzo tra la terra e la cipria, scegliendo un tono freddo che si accosti bene con la carnagione.

Per realizzare un contouring fatto come si deve è essenziale utilizzare dei pennelli appositi, solitamente abbastanza piccoli per ottenere un effetto più preciso. Per realizzare un contouring preciso, che si sviluppi con diverse gradazioni di colore, per ottenere un effetto più realistico, si può optare per scegliere una palette che contenga diversi colori sfumati, così da non prendere tanti diversi prodotti, magari dispendiosi.

La scelta della palette deve sempre ricadere in base alla qualità dei prodotti in essa contenuti e deve sempre fare riferimento alla tonalità della pelle che si userà come base.

Contouring kit

Per realizzare un contouring ad hoc non è necessario essere grandi esperte del make up, ma è necessario sapersi destreggiare tra pennelli e prodotti. Per chi è alle prime armi o vuole trarre qualche spunto è possibile trovare in rete una gran quantità di tutorial da seguire passo passo. Una volta capita la tecnica, è necessario possedere un contourig kit adatti da persona a persona, generalmente consistenti in due tonalità diverse di fondotinta, di terra e di correttore.

Contouring: viso tondo

Il contouring, come detto, si usa per modificare o assottigliare tratti del viso che possono essere considerati dei difetti. Questa tecnica di make up è preferita dalle donne che hanno un viso tondo e desiderano assottigliarlo e farlo sembrare più lungo ed armonioso.

Ecco che, allora, il gioco tra chiari e scuri diventa essenziale: per ottenere un risultato più realistico possibile, si prende l’illuminante e lo si stende con il pennello sul mento e sulla zona appena sopra gli zigomi, mentre si andrà poi a scurire la parte sottostante e le parti laterali del visto. In aggiunta, per una maggior definizione, è possibile mettere un tocco leggero di blush sulle guance, andando a sfumare.

Contouring: capelli

contouring

Non solo make up: il contouring si usate anche per le chiome. Il principio è lo stesso, ovvero, camuffare i difetti con giochi di luce ed ombre, valorizzando i punti forti del viso. La differenza sta nel fatto che, invece di usare terre, illuminanti e pennelli, si usano chiariture e colorazioni per capelli. Una colorazione giusta e un taglio adatto, possono valorizzare volti magari tondi, quadrati, triangolari o troppo lunghi, cercando di dargli un effetto ovale.

Nel caso delle chiome, si va ad usare i toni scuri per stringere e quelli chiari per riempire. La tecnica, perfetta per ogni tipo di taglio, su un viso tondo, ad esempio, può consistere in un colore chiaro alla base e uno scuro alle punte, dando l’illusione che il volto diventi più lungo e lineare. Per un visto lungo e stretto si fa l’opposto. I colori che tendenzialmente vengono più usati per l’hair contouring sono i diversi tipi di castani che vengono abbinati a toni castani più chiari o al biondo e al rosso.

Il gioco di luci ed ombre sui capelli sarà migliore se sarà maggiore la libertà di movimento sulla chioma, quindi megio un taglio scalato o un taglio che consenta diversi tipi di pettinature e di pieghe realizzabili home made. Lo scopo di un perfetto hair contouring è quello di creare un effetto armonico tra viso e capelli e bisogna affidarsi a mani esperte per un risultato con i fiocchi e perché loro potranno proporre diverse combinazioni adatte al viso. Inoltre, il colore deve essere adatto anche a seconda del tipo di carnagione e del colore degli occhi.

Fonti: VanityFair, blog.ciomakeup, gioia

correlati

Jo Malone London presenta due nuove fragranze

Jo Malone London aggiunge due profumi alla sua collezione di fragranze: Fig & Lotus Flower e Cypress & Grapevine. Insieme catturano l’essenza fragrante di una scena maestosa....

Les Beiges Teint Belle Mine Naturelle by Chanel

Ad ogni stagione, la gamma Les Beiges by Chanel si arricchisce. Quest’anno, con Teint Belle Mine Naturelle Hydratation et Longue Tenue, Les Beiges svela un nuovo fondotinta che ricrea perfettamente la...

La Collezione GOOD Skincare by Sephora

La collezione GOOD Skincare di Sephora è composta da un’acqua micellare, uno struccante speciale per occhi e labbra sensibili, un tonico anti-inquinamento a pH neutro e dischetti che agiscono sulle imperfezioni...

Nuovo The Concentrate, il siero “barriera” di La Mer

La scienza odierna suggerisce che una delle cause principali dell’invecchiamento precoce della pelle è l’infiammazione cronica. Spesso causata da fattori di stress esterni, come...
Pubblicità