Starck Eyes: presentata la collezione eyewear Resort 2019

Pubblicità
Pubblicità
 

Starck Eyes ha rivoluzionato, più di 20 anni fa, il mondo dell’eyewear introducendo il concetto di Bionism, in cui la natura è fonte di ispirazione per la creazione di tecnologie più adatte all’essere umano, perché “più ci si avvicina al corpo umano, meno si può mentire”.

Biolink, emblema di questa filosofia, è un’articolazione biomeccanica brevettata ispirata a una micro-clavicola umana che, proprio come una spalla, vanta una libertà di movimento multidirezionale a 360°. La tecnologia esclusiva che sta alla base di questa cerniera garantisce i massimi livelli di comfort e flessibilità.

Philippe Starck crede fermamente che la continua innovazione non possa essere disgiunta dalla ricerca – altrettanto incessante – dell’eleganza. La sensualità dell’intelligenza risiede nei dettagli, raffinati e discreti: “Quando disegno occhiali, devo immaginarmi la miriade di persone diverse che li indosseranno, e con quale risultato in termini di vestibilità. È tutta una questione di piccoli particolari e aggiustamenti. È nei dettagli che si compie la magia”.

Ergonomia, comfort e leggerezza sono le parole chiave della collezione RESORT 2019, una linea che si avventura in molti territori di design proponendo modelli ultrasottili oppure audaci, in acetato o in acciaio inossidabile, per adattarsi a ogni personalità e stile di vita.

Un design ultrasottile: Starck Eyes presenta la seconda generazione di occhiali in metallo flat. Il collegamento tra i musetti e il frontale è stato modificato per raggiungere un livello superiore di integrazione e purezza. Le ultime proposte sfoggiano, inoltre, le aste bi-iniettate di nuova generazione.

Un carattere audace: Starck Eyes continua a promuovere il segmento in acetato con nuove montature dalle aste più spesse che richiamano l’iconica estetica del marchio dei primi anni ‘2000.

Il modello SH2033 reinterpreta l’inconfondibile design in metallo ultrasottile: un frontale in acciaio inossidabile dallo spessore di soli 0,7 mm ricopre i musetto per una sensazione di purezza ancora più marcata. Le innovative aste bi-iniettate presentano un’anima in metallo invisibili e un particolare in gomma morbida sul lato interno. La cerniera con tecnologia Biolink, ispirata a una micro-clavicola umana, garantisce una flessibilità a 360°.

Il modello SH2034, controparte del modello precedente, è un occhiale rotondo che si rivolge ai clienti in cerca di un look retrò e intramontabile. Le innovative aste bi-iniettate presentano un’anima in metallo invisibile e un particolare in gomma morbida sul lato interno. Anche questo occhiare è dotato di tecnologia Biolink.

Starck Eyes propone anche due modelli in acetato, il modello SH3050 e quello SH3051. Il primo modello è un tributo alle iconiche creazioni Starck Eyes lanciate negli anni ‘2000, dichiarazione di stile caratterizzata dalle linee pulite e dalla spigolosità. Il secondo modello, invece, ha un design complementare al primo, con angoli e linee più morbide, per un risultato sportivo. Entrambi gli occhiali hanno la cerniera con tecnologia Biolink.

correlati

La nuova Kokoro Collection di Oakley

Oakley® lancia oggi la nuova Kokoro Collection, realizzata dal famoso artista Meguru Yamaguchi con l’intento di ispirare e unire gli atleti di tutti i livelli all’insegna...

Moon Wave Jewels alla Mostra del cinema di Venezia

In occasione della 77esima Biennale Cinema, il brand Moon Wave Jewels si mette “in Mostra”, partecipando come main partner all’evento di presentazione del cortometraggio...

Gonne dalle stampe golose firmate MG4 Coulture

È la stampa “tutti frutti” che regna sovrana e che caratterizza alcuni dei must have della collezione estiva firmata MG4 Coulture, marchio ideato dagli stilisti...

Flowers Bloom by MG4Coulture

Il brand di moda donna MG4Coulture, disponibile in esclusiva presso il Pop Wear store Room 19.21 di Milano, parla un linguaggio fresco e intramontabile, quello...
Pubblicità