Muse: aggiunta la nuova data del 13 luglio a San Siro

Pubblicità
Pubblicità
 

Dopo il clamoroso successo di San Siro nel 2010 e dello Stadio Olimpico nel 2013 (da cui è stato realizzato l’incredibile film concerto Muse – Live at Rome Olympic Stadium, diretto da Matt Askem), i Muse torneranno a suonare nei due più grandi e prestigiosi stadi italiani, venerdì 12 luglio a Milano e il 20 luglio a Roma.
Tuttavia, a grande richiesta si è aggiunta una terza data italiana al nuovo tour, raddoppiando San Siro sabato 13 luglio.

La band, pluripremiata ai Grammy Awards, icona del rock multiplatino, sarà live negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito e in Europa (altre date saranno annunciate in seguito), per presentare il nuovo album Simulation Theory uscito il 9 novembre per Warner Bros Records.

Pe i Muse, conosciuti in tutto il mondo per i loro spettacoli live incendiari e rivoluzionari, questo tour non farà eccezione e si preannuncia epico e ambizioso per dare ai propri fan – ormai abituati a veri e propri concerti eventi – un’esperienza indimenticabile sempre più totale, dal suono alle luci, dal palco ai video.

muse

The Simulation Theory World Tour presenterà un nuovo ed entusiasmante pacchetto Enhanced Experience che consente l’accesso ad un esclusivo Pre-Show Party in Mixed Reality, sviluppato da Microsoft, con tre giochi di realtà virtuale originali, ispirate alla tracce di Simulation Theory. I vantaggi aggiuntivi di questa esperienza includono un biglietto premio per il concerto, un poster specifico, un’esperienza fotografica interattiva con oggetti di scena e cimei degli ultimi video della band e tanto altro. I dettagli di Muse Enhanced Experience e Premium Ticket Bundle sono disponibili su www.cidentertainment.com/events/muse-tour/

I Muse sono Matt Bellamy, Dominic Howard e Chris Wolstenholme. Il loro album Simulation Theory è uscito il 9 novembre. Il loro ultimo album in studio, Drones, è uscito nel giugno 2015 e ha debuttato al primo posto in 21 paesi in tutto il mondo, raggiungendo il loro primo numero #1 negli Stati Uniti, vincendo un Grammy Award come Best Rock Album nel febbraio 2016. Dal 1994 i Muse hanno pubblicato sette album in studio, vendendo oltre 20 milioni di album in tutto il mondo.
Riconosciuta come una delle migliori band dal vivo al mondo, i Muse hanno vinto numerosi premi musicali tra cui due Grammy Awards, un American Music Award, cinque MTV Europe Music Awards, due Brit Awards, dieci NME Awards e sette Q Awards.

correlati

La nuova Kokoro Collection di Oakley

Oakley® lancia oggi la nuova Kokoro Collection, realizzata dal famoso artista Meguru Yamaguchi con l’intento di ispirare e unire gli atleti di tutti i livelli all’insegna...

Kurt Cobain e il Grunge negli scatti di Peterson e Lavine a Firenze

A Firenze riapre Peterson – Lavine. Come as you are: Kurt Cobain and the Grunge Revolution; la mostra inaugurata lo scorso marzo, chiusa dopo pochi...

Val di Fassa Panorama Music: concerti ad alta quota sulle Dolomiti

Musica eco-compatibile e paesaggi alpini d’alta quota. Val di Fassa Panorama Music affronta questo difficile momento per la musica dal vivo investendo ulteriormente sulla...

Piano City Milano preludio 2020, evento simbolico

Piano City Milano vuole dare un contributo alla ripartenza di Milano e organizza per venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 maggio tre giorni...
Pubblicità