L’Hotel Brunelleschi vanta molteplici riconoscimenti

Pubblicità
Pubblicità
   

Lo storico Hotel Brunelleschi di Firenze è il “Best for Meetings or Conferences”. L’albergo vanta ogni anno nomination e vittorie, all’insegna dell’eccellenza. Per il 2019 è stato votato non solo come indirizzo romantico e gourmet, ma anche per il settore business: posizione centrale, sale e spazi funzionali ed eleganti, alti standard dei servizi.

L’albergo fiorentino ha raccolto più voti di tutti come indirizzo ideale per meeting di lavoro, eventi o convegni, capace di soddisfare le esigenze per ogni genere di riunione. Dispone di due sale meeting nel cuore del centro storico di Firenze e diversi spazi per prestigiosi eventi. Unisce il pregio della location esclusiva, lo charme dell’edificio storicodue ristoranti, di cui il Santa Elisabetta premiato dalla guida del Gambero Rosso 2019 con il punteggio di 2 forchette e dalla guida gastronomica de L’Espresso con un cappello, saloni eleganti per ricevimenti, e un centro conferenze con sale dotate di luce naturale altamente flessibili e capaci di ospitare allestimenti differenti, coniugando tecnologia con staff di altissimo livello e menù su misura ideati dallo chef per pranzi e coffee break di lavoro.

Una delle due sale, la Sala Pagliazza è unica al mondo: trovandosi al secondo piano della torre bizantina omonima, edificio più antico di Firenze. È quindi di forma circolare, di 40 mq, ed è in grado di accogliere fino a 28 persone. Una soluzione di sicuro grande impatto visivo ed emozionale. La Sala San Michele è invece di 102 mq e capace di ospitare fino a 120 persone, adattandosi alle più differenti disposizioni.

L’Hotel Brunelleschi

Pubblicità

L’ingresso dell’Hotel Brunelleschi dà su una accogliente piazzetta del centro storico fiorentino, a pochi passi dal Duomo, da Palazzo della Signoria e dalla Galleria degli Uffizi: l’albergo è attorniato dalle vie dello shopping e dai musei più famosi della città. L’Hotel Brunelleschi ingloba nella facciata una torre circolare bizantina del VI secolo e una chiesa medievale, interamente ristrutturate nel rispetto delle caratteristiche originali. All’interno, un museo privato conserva reperti rinvenuti durante il restauro della Torre e un calidarium di origine romana, oggi incastonato nelle fondamenta. L’Hotel Brunelleschi fa parte degli Esercizi Storici Fiorentini. L’albergo è stato rinnovato in uno stile classico contemporaneo estremamente elegante, dove predominano i colori chiari e il grigio della tipica pietra serena. Il Ristorante Santa Elisabetta è il ristorante gourmet dell’hotel, uno degli indirizzi gastronomici più interessanti su Firenze. Situato in una sala intima con solo 7 tavoli al primo piano della torre bizantina facente parte dell’hotel, alla location invidiabile aggiunge un’atmosfera ricercata e una cucina raffinata.

Dal 2017 la proposta gastronomica dell’albergo è firmata dallo Chef Rocco De Santis. La più informale Osteria della Pagliazza è aperta tutti i giorni. Situata al pianterreno dell’hotel, durante la bella stagione ha anche tavoli all’aperto sulla suggestiva piazzetta antistante l’albergo, e propone un menu sfizioso di piatti dichiaratamente a base di ingredienti del territorio.

Pubblicità

www.hotelbrunelleschi.it

Pubblicità

correlati

Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat

Sono le cime che svettano oltre i 3.000 metri della Valle Aurina (BZ) e le montagne dalle quali scorgano rigogliose cascate a custodire il...

Hotel Col Alto di Corvara in Alta Badia

Nuovo anno, nuova sfida per l’Hotel Col Alto di Corvara, una delle icone dell’ospitalità in Alta Badia. Il Resort, fondato nel 1938 e, ancora oggi gestito dalla...

Hotel CalaCuncheddi a Capo Ceraso, Olbia

La forza del mare, la magia della natura all’Hotel CalaCuncheddi a Capo Ceraso. Per meglio accogliere i Clienti in questa delicata fase post Covid, il Team di CalaCuncheddi...

Il piacere di una vacanza sul lago al Filario Hotel & Residence

Far riscoprire agli italiani una destinazione che da decenni viene considerata appannaggio degli stranieri e, viceversa, offrire a chi arriva dall’estero un’esperienza più autenticamente...
Pubblicità