Porta Vescovo Dolomiti Resort, dove si scia bene e si mangia meglio

Pubblicità
Pubblicità
   

Al via il 6 dicembre la stagione sciistica di Porta Vescovo Dolomiti Resort, la sponda est di Dolomiti Superski. Piste emozionanti, un panorama spettacolare e un’offerta gastronomica unica, che spazia dalle proposte gourmet agli aperitivi. Tra le novità di quest’anno, il lunghissimo après ski con Pizza Party.

“Scia bene, Mangia meglio” è  il claim del Rifugio Luigi Gorza, del ristorante gourmet Viel dal Pan e della Cesa da Fuoch. Fiore all’occhiello del comprensorio è l’offerta food, articolata in tre diverse realtà: 

la maggiore in termini di ricettività è il Rifugio Luigi Gorza (apertura 6 dicembre), piacevole punto di incontro a 2.478 metri di altezza con il suo elegante self-restaurant (apertura 21 dicembre) e il Grand Bar, perfetto per una sosta veloce sulle accoglienti gradinate esterne. 

Pubblicità

All’interno del Rifugio Luigi Gorza si trovano anche il ristorante gourmet Viel dal Pan (apertura 21 dicembre), solo dieci tavoli per un’esperienza gastronomica unica, e il Bistrot, magnifica terrazza affacciata sulle piste del comprensorio e sul ghiacciaio della Marmolada

Pubblicità

Infine, per soste golose e aperitivi in località Pescoi c’è la Cesa da Fuoch (apertura 21 dicembre), rifugio a pochi passi dalla stazione intermedia della telecabina: qui la protagonista è la grande cucina a vista, aperta a tutte le ore, dove si può scegliere tra grigliate, pizza o pasta fatta in casa riscaldati dal fuoco dei grandi camini.

A coordinare le cucine di tutti i rifugi c’è lo chef Ivan Matarese, già alla guida del Viel dal Pan e del Bistrot negli scorsi anni. Grande cura, infine, nella scelta degli ingredienti e delle ricette: forte il richiamo al territorio, con buona parte delle materie prime che arrivano dal Veneto o dalle regioni vicine.

Gli eventi della stagione

Festa di apertura del rifugio Luigi Gorza (7 dicembre): a partire dalle 11, e per tutta la giornata fino alle 20, animazione con dj set. Pizza Party (tutti i venerdì): a partire dal 14 dicembre, ogni venerdì dalle 19 alle 22.30, il bar del rifugio Luigi Gorza ospita il Pizza Party: in tavola grandi pizze riccamente guarnite da condividere con gli amici o le proposte del menù snack, da accompagnare con un aperitivo o con una gustosa birra. A far da contorno, la salita notturna in funivia, la bellezza del cielo stellato d’alta quota e l’immancabile dj set. Capodanno 2018: gran galà di Capodanno al rifugio Luigi Gorza, a cura dello chef Ivan Matarese. Si incomincia con l’aperitivo di benvenuto intorno al falò, a seguire menù con alcuni piatti della tradizione rivisitati in chiave gourmet, infine brindisi di fine anno e balli fino a tarda notte. Ski & Wine (24 marzo 2019): una degustazione di vini che porta gli amanti dello sci, di rifugio in rifugio, alla scoperta della Ski Area Arabba-Marmolada. In ogni rifugio o baita si potrà degustare un calice di vino, accompagnato da stuzzichini (in collaborazione con Arabba Fodom Turismo). 

Il comprensorio di Porta Vescovo Dolomiti Resort, si sviluppa tra i 1.602 metri di Arabba (BL) e i 2.538 metri di Forcella Europa. A disposizione di sciatori e snowboarder ci sono 11 piste (complessivamente 22 km di discese, di cui la quasi totalità a innevamento programmato) e 8 moderni impianti di risalita. Il comprensorio fa parte di due tra i più famosi itinerari sugli sci di tutte le Alpi.

www.dolomitiportavescovo.it

Pubblicità

correlati

La nuova collezione Beautiful Earth by Susan Rockefeller di Swarovski

La regista e conservazionista Susan Rockefeller ha ideato insieme ad Atelier Swarovski una collezione sul bambù e il panda. I suoi disegni parlano della nostra natura...

Hotel CalaCuncheddi a Capo Ceraso, Olbia

La forza del mare, la magia della natura all’Hotel CalaCuncheddi a Capo Ceraso. Per meglio accogliere i Clienti in questa delicata fase post Covid, il Team di CalaCuncheddi...

Il piacere di una vacanza sul lago al Filario Hotel & Residence

Far riscoprire agli italiani una destinazione che da decenni viene considerata appannaggio degli stranieri e, viceversa, offrire a chi arriva dall’estero un’esperienza più autenticamente...

Music RHome Apartments dove la musica non si ascolta ma si crea!

Music RHome è un progetto nato dal sogno di trasformare il turismo musicale come la nuova frontiera di turismo esperienziale. Il progetto nasce dall’idea...
Pubblicità