Le scarpe Mary-Jane by Chanel

Pubblicità
Pubblicità
 

Sul ponte del transatlantico La Pausa, lo scorso maggio, Karl Lagerfeld ha immaginato una collezione ispirata alle navi da crociera. La silhouette è felice, pensata per viaggiare comodamente e con stile, proprio come ha fatto Gabrielle Chanel. A bordo del Flying Cloud, lo yacht appartenente al Duca di Westminster, il designer amava indossare abiti semplici, maglieria raffinata, gonne a pieghe e scarpe a tacco basso allacciate con un cinturino. In color block o bicolore, Mademoiselle le indossava anche a riva, il più delle volte con maglie leggere e gonne a mezza lunghezza.

Queste scarpe, dal nome  Mary-Jane, sono presenti regolarmente nelle collezioni Prêt-à-porter e Haute Couture di Karl Lagerfeld, ogni volta in nuove forme mai viste prima: preziose o sobrie, con cinturino singolo o doppio, piatto o con tacco, secondo l’immaginazione deldesigner.

Per la collezione Cruise 2018/19, Karl Lagerfeld le reinventa come “scarpe da festa per bambini” per sottolineare l’aspetto della collezione. Immaginate in pelle di capra argentata, in pelle di vitello bianca o impreziosite da paillettes, e un piccolo tacco, questa nuova versione porta eleganza e femminilità a una scarpa a lungo associata con l’abbigliamento per bambini. Con la punta arrotondata, seguono la linea della ballerina, l’emblematica scarpa Chanel. Il designer ha anche creato una versione sportiva casual-chic con suola in gomma.

www.chanel.com

#CHANELCruise

correlati

Coco Mademoiselle L’Eau Privée by Chanel

Dal 2001, creazione dopo creazione, lo spartito raffinato e intrepido di Coco Mademoiselle by Chanel continua a sedurre e a rinnovarsi pur rimanendo fedele al tema originale....

Il mondo sostenibile del Lanificio Luigi Colombo

La passione per le fibre nobili e il rispetto per l’ambiente sono caratteristiche che da sempre identificano il Lanificio Luigi Colombo. Questo impegno è...

J12 Paradoxe by Chanel

Nel 2000, con la versione in ceramica nera seguita da quella in ceramica bianca nel 2003, il J12 di Chanel rivoluziona l’universo dell’orologeria, imponendosi come la prima icona orologiera del XXI secolo....

L’estetica iconica dell’Oyster Perpetual Datejust di Rolex

Estetica intramontabile per il Datejust di Rolex. Nato nel 1945, è il primo orologio da polso cronometro, automatico e impermeabile fino a 100 metri a indicare la data all’interno di una...
Pubblicità