Digiuno basico all’Hotel Pfoesl, sulle Dolomiti

Pubblicità
Pubblicità
   

Sei giorni di rigenerazione e di digiuno basico per un effetto detox estremamente efficace: ecco l’idea dello scenografico Hotel Pfoesl di Nova Ponente, il paese più soleggiato dell’Alto Adige. La struttura è certificata “KLIMAHOTEL”, un sigillo di qualità conferito alle strutture sostenibili, ed esclusivamente dal 10 al 16 febbraio, chi sceglie il pacchetto del digiuno basico può sperimentare questa tecnica purificante. La settimana inizia con un consulto da parte dell’esperta di digiuno basico, che accompagna fisicamente e psicologicamente gli ospiti nel corso di tutta la settimana. L’esperienza prevede una seduta di salasso (un’antica pratica medica); 3 trattamenti “Detox” creati individualmente studiando le esigenze personali; un incontro con la fondatrice dei prodottiE&M Bernadette Ensfellner, esperta da molti anni nell’ambiente degli integratori alimentari, accompagnata dalla dottoressa Silvia, esperta in cure purificative; un seminario intitolato dal tema “Il tuo corpo, la mappa della tua anima”; tutti i giorni si partecipa ad un rituale rigenerante in sauna. Il tutto circondati dalla natura dove è inserito l’hotel Pfoesl: 30 ettari di prati e boschi dove passeggiare e meditare. Tutti i pomeriggi si svolgono infatti passeggiate e meditazioni immerse tra gli alberi e ogni mattina viene proposta una meditazione basata sullo yoga.

Mattino, mezzogiorno e sera sono previsti piatti basici e naturali preparati in modo molto creativo dal team di cucina e durante tutta la giornata sono a disposizione acqua pura di sorgente e vari tipi di tisane. L’ospite verrà omaggiato di prodotti biologici e purificativi, per continuare la cura depurativa anche a casa. I “giorni del digiuno” costituiscono un’esperienza davvero unica, considerando anche la splendida location dell’hotel Pfoesl la cui area benessere è uno spazio infinito, con vista sulle Dolomiti. Lo stesso panorama si gode anche dall’idromassaggio esterno, dalla grandissima sauna esterna dove quotidianamente si può assistere alle gettate di vapore, dall’incantevole percorso kneipp (si cammina scalzi su sassi, cortecce, ghiaia, trucioli, inparte con i piedi asciutti, in parte immergendo i piedi in un ruscello naturale che forma alla fine del percorso un laghetto balneabile), naturalmente con vista sulle Dolomiti.

Lo stesso panorama si gode dalla grandissima area relax interna, con pareti di vetro, arredata con legno naturale e tessuti pregiati del territorio, e dal grande giardino dell’hotel, arricchito anche da un percorso naturalistico con erbe aromatiche, che permette di assaggiare le piante direttamente dove crescono; con l’ambiente e l’aria salubre di montagna l’esperienza sensoriale naturale diventa davvero completa. A disposizione degli amanti del benessere ci sono diverse saune interne: il bagno turco salino e quello al timo; la sauna alle erbe alpine; la sauna al pino mugo con il pavimento di aghi e rametti di pino; la sauna panoramica alla lavanda (con pareti di lavanda). C’è poi la quieta bio sauna di meditazione al fieno dal primordiale profumo e la cabina agli infrarossi: un percorso benessere completo e vario, per tutti igusti e tutte le esigenze, intervallato dalla permanenza nelle diverse zonerelax spaziose.

Pubblicità

L’Hotel Pfoesl, nel 2017, si è ampliato realizzando 3 chalet e 18 suite “Alpina Cembro”, il tutto staccato dall’hotel. Gli chalet si trovano ai margini del bosco, in posizione sopraelevata rispetto al Pfoesl come fossero la casetta/rifugio sugli alberi. Disegnati con passione, moderni e nel contempo tradizionali e confortevoli, luminosi e completamente realizzati con il profumato legno del luogo, cirmolo e larice, naturale ed impreziosito da finiture di grandissimo pregio sono arredati con la massima cura, con l’utilizzo di stoffe naturali e loden di montagna. 

Pubblicità

Le suite “Alpina Cembro” dall’anima eco-chic, con un ampio giardino privato si prolungano fino al margine del bosco, offrendo la possibilità di un sereno e completo relax nella propria stanza permettendo l’osservazione della natura dall’ampia vetrata direttamente dal proprio letto. Un insieme di ambienti che formano una vera e propria isola incantata, dove lo spazio, il tempo, la tranquillità ed i ritmi moderati nel silenzio della montagna sono impareggiabili e preziosi in un ambiente dalla bellezza e dal gusto autentico. Trenta ettari di prati e bosco e panorami indimenticabili sulle vette del Latemar e del Catinaccio rendono l’eco Hotel Pfösl un’esclusiva location, realizzata con metodi costruttivi ecologici e naturali, selezionando ed utilizzando legni locali e materiali biologici, producendo un’atmosfera e dei profumi naturali unici nei suoi ambienti e facendo diventare la natura una compagna di viaggio, sempre al fianco degli ospiti ed in sintonia con essi.

www.pfoesl.it

Pubblicità

correlati

Hotel Col Alto di Corvara in Alta Badia

Nuovo anno, nuova sfida per l’Hotel Col Alto di Corvara, una delle icone dell’ospitalità in Alta Badia. Il Resort, fondato nel 1938 e, ancora oggi gestito dalla...

Hotel CalaCuncheddi a Capo Ceraso, Olbia

La forza del mare, la magia della natura all’Hotel CalaCuncheddi a Capo Ceraso. Per meglio accogliere i Clienti in questa delicata fase post Covid, il Team di CalaCuncheddi...

Il piacere di una vacanza sul lago al Filario Hotel & Residence

Far riscoprire agli italiani una destinazione che da decenni viene considerata appannaggio degli stranieri e, viceversa, offrire a chi arriva dall’estero un’esperienza più autenticamente...

Music RHome Apartments dove la musica non si ascolta ma si crea!

Music RHome è un progetto nato dal sogno di trasformare il turismo musicale come la nuova frontiera di turismo esperienziale. Il progetto nasce dall’idea...
Pubblicità