Lankaran Forest, la fragranza di Maria Candida Gentile

Pubblicità
Pubblicità
   

Una magnifica fragranza creata da Maria Candida Gentile durante un viaggio al confine tra l’Azerbaijan e l’Iran, nel parco di Lankaran, sensazioni forti, magiche, ma per capire l’energia che questo profumo trasmette leggiamo cosa ha scritto la grande Maitre Parfumeursul suo diario.

“Dopo un lungo viaggio sono finalmente arrivata al National Park di Lankaran, non potevo più attendere l’incontro con i famosi e rarissimi Ironwood, così mi sono messa d’ accordo, nonostante l’ora tarda con la guida del parco, dopo mille verifiche, di poter entrare sul far della sera per dare una prima occhiata perlustrativa. Il giorno mi trovo con lui, il suo nome è Hajiaga, laureato all’università di Moscain botanica, con una conoscenza enorme su quello che sono le differenti varietà di piante Bori e licheni del luogo: il nostro cammino nel parco diventa qualcosa di magico.

Il parco è enorme: si estende per 45,700 ettari nella regione di Lankaran, e fino al confine con Iran e Turchia. La Foresta è sempre più affascinante, camminiamo lentamente tra centinaia di alberi, le loro foglie rosse che scricchiolano sotto il nostro peso, con i colori dell’autunno: tutto sembra vibrare mentre mi muovo, il bosco sembra guardarci e disposto ad accompagnarci.

Sento intorno a me una grande energia, qualcosa di magnetico che mi attraversa: non realizzo il tempo che sta passando tra gli alberi secolari, una sensazione mai provata come di rinascita mi avvolge. Dopo il cammino nella foresta, sulla strada che scende, vado ad annusare le piantagioni di te nero e gli agrumeti con i loro profumi molto particolari che risentono del luogo e del suo ambiente. La mia creazione nasce dalla sensazione di rinnovamento che ho provato nella foresta mentre il tempo si era fermato e da tutte le impressioni olfattive entrate in me con emozione.”

Pubblicità

Note di testa: Arancio amaro Petit Grain
Note di cuore: The nero di Lankaran, Accordo di licheni
Note di fondo: Sandalo, Accordo di legno sacro e foglie Classico 

www.mariacandidagentile.com


Pubblicità

correlati

Kurt Cobain e il Grunge negli scatti di Peterson e Lavine a Firenze

A Firenze riapre Peterson – Lavine. Come as you are: Kurt Cobain and the Grunge Revolution; la mostra inaugurata lo scorso marzo, chiusa dopo pochi...

Toric Slate Tourbillon, l’emblema del savoir faire di Parmigiani Fleurier

Per il lancio della piattaforma digitale di WW, Parmigiani Fleurier è fiera di presentare il nuovo Toric Slate Tourbillon, un segnatempo unico che rappresenta la quintessenza dell’alta orologeria, la più...

Signorina Ribelle Bathline by Salvatore Ferragamo

Divenuta in pochissimo tempo sinonimo di una femminilità creativamente dirompente, mai allineata, fedele alla propria identità e ai valori che la completano, la linea...

L’orologio Icon GranTurismo di Meccaniche Veloci

La passione per la tecnica e la bella orologeria, l'inesauribile ispirazione offerta dall’universo delle quattro ruote unite alla componentistica certificata 100% Swiss Made trovano una...
Pubblicità