Il piacere di una vacanza sul lago al Filario Hotel & Residence

Pubblicità
Pubblicità
 

Far riscoprire agli italiani una destinazione che da decenni viene considerata appannaggio degli stranieri e, viceversa, offrire a chi arriva dall’estero un’esperienza più autenticamente italiana e meno turistica, in totale sicurezza. Questa la sfida estremamente stimolante che attende il Filario Hotel & Residences di Lezzeno, sul Lago di Como. Lasciata ormai alle spalle la fase critica dell’emergenza sanitaria, questa struttura dai tratti unici affiliata al gruppo Design HotelsTM, espressione di un modo nuovo di fare ospitalità sulle sponde lariane, riapre i battenti.

Quest’anno il Filario si troverà giocoforza ad accogliere una clientela meno internazionale e la vera scommessa sarà giocare in casa, puntando a diventare il “buen retiro” dei milanesi, e non solo. In aggiunta all’albergo, con 13 suite da sogno, la struttura si distingue per l’offerta di 20 residenze private (appartamenti e ville), rigorosamente con vista lago e di grandezze diverse. Le due anime di Filario, quella alberghiera e quella residenziale, offrono così la tranquillità di organizzare un’esperienza su misura: un weekend romantico all’insegna di benessere e buona cucina o un soggiorno lungo in famiglia. Il contesto paesaggistico di pregio, gli abbondanti spazi privati e la natura poderosa del lago di Como con le sue montagne ben si prestano all’attualissimo desiderio di distanziamento, senza privare del piacere di immergersi nelle limitrofe mete gettonate come Bellagio o le storiche dimore patrimonio del FAI come Villa Balbianello.

Con una spiaggia privata – vera rarità sulle sponde del Lario –, il porticciolo annesso, che invita agli spostamenti in barca, e una piscina a sfioro che si estende in profondità nel blu scintillante del lago, Filario spinge a vivere un’esperienza di benessere totalizzante. Un ampio ventaglio di sport acquatici (sci nautico, wakeboard, kayak e molto ancora) ed en plein air (trekking e ciclismo), permettono ai visitatori di apprezzare una dimensione inedita del lago, all’insegna della vita attiva e di un’atmosfera a tratti balneare. Una sorpresa inaspettata rispetto all’immagine più classica del centro lago, non più solamente un luogo votato alla contemplazione del paesaggio e al riposo.

Altra novità sarà l’offerta gastronomica, curata sempre dal giovane e talentuoso chef napoletano Alessandro Parisi, assecondando il proprio background con una cucina prevalentemente di pesce e con la freschezza dei sapori e dei profumi del Mediterraneo. La ristorazione nel suo complesso dovrà necessariamente confrontarsi con una gestione più oculata degli spazi in linea con le limitazioni dettate dal momento, ma le porte restano spalancate per la clientela dell’hotel e non. Il Ristorante Filo – sempre aperto a cena e il sabato e domenica anche a pranzo – offrirà un menu à la carte stagionale e un’opzione degustazione.

- Pubblicità -

www.filario.it

- Pubblicità -

correlati

Gonne dalle stampe golose firmate MG4 Coulture

È la stampa “tutti frutti” che regna sovrana e che caratterizza alcuni dei must have della collezione estiva firmata MG4 Coulture, marchio ideato dagli stilisti...

L’Hotel Lamm si prepara per un’estate a tutto benessere

Sarà un’estate molto speciale quella che ci attende. Un’estate in cui il desiderio di ritrovare se stessi, di recepurare energie positive e ristabilire un...

Suite con vista al Poggio Antico di Monte San Vito

Fascino esclusivo, comfort e vista panoramica sulle colline marchigiane: è il Poggio Antico Suites & Breakfast di Monte San Vito, gestito dalla famiglia Ganthaler e immerso in un suggestivo...

Ha riaperto anche il Mandarin Oriental, Lago di Como

Mandarin Oriental, Lago di Como è immerso in un lussureggiante parco botanico e lontano dal fermento del centro città. Questo affascinante resort è la...
Pubblicità