Negli ultimi giorni si è parlato tantissimo della trasformazione di Barbie, la celebre bambola commercializzata dalla Mattel, che si appresta a diventare formosa, alta o minuta per promuovere la bellezza femminile in tutte le sue forme e spingere le ragazzine ad accettare serenamente il proprio corpo.

In tutto questo, però, qualcuno ha ben pensato di porsi una domanda che, contestualizzata, appare quasi come fondamentale: perché la Mattel non si è preoccupata di rendere più umano anche Ken, il fidanzato storico di Barbie? È così che il portale Lyst, in attesa di un riscontro da parte della nota azienda, ha realizzato un’immagine che mostra una serie di Ken decisamente più vicini all’idea di uomo comune, alcuni con pancetta e calvizie, altri muscolosetti ma decisamente più bassi della norma.

Potete vedere il risultato di seguito:

Healthy_Foods_Nutrition_018

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.